Home / NEWS / RICORDATE IL LUSSEMBURGHESE CHE CI DIEDE DELLE MERDE? ADESSO PRETENDE DI METTER IL BECCO SULLA CAPITANA: così Salvini gli ha tappato la bocca come merita

RICORDATE IL LUSSEMBURGHESE CHE CI DIEDE DELLE MERDE? ADESSO PRETENDE DI METTER IL BECCO SULLA CAPITANA: così Salvini gli ha tappato la bocca come merita

“Ve lo ricordate il ministro lussemburghese che, urlando ‘m***a’, diceva che voleva più immigrati in Europa?”, scrive Matteo Salvini sul suo profilo Twitter, “adesso pretende che la comandante fuorilegge sia rimessa in libertà”. “Pazzesco”, sbotta il ministro dell’Interno, “ma non ha niente di meglio da fare?”.

Jean Asselborn, ministro degli Esteri del Lussemburgo ha infatti scritto al suo omologo Enzo Moavero Milanesi: “Caro Enzo, ministro degli Esteri italiano, vorrei sollecitare il tuo aiuto” affinché “Carola Rackete, che era ai comandi della nave battente bandiera olandese”, la Sea Watch, “ed era in obbligo di far sbarcare 40 migranti a Lampedusa, oggi 29 giugno, sia rimessa in libertà”.

Asselborn ha sottolineato che “salvare delle vite umane è un dovere e non potrà mai essere un delitto o un reato; non salvarle, al contrario, lo è. Come in passato il Lussemburgo resterà sensibile all’idea di solidarietà con l’Italia per quanto concerne la ripartizione dei migranti salvati dalle navi delle ong nel mar Mediterraneo”.

loading...

Check Also

“La Cina ha infettato il pianeta e queste sono le prove” Trump scaglia la bomba di fronte ai presidenti di tutte le nazioni riunite all’Onu

Da www.huffingtonpost.it TRUMP ATTACK: “LA CINA HA INFETTATO IL MONDO, DOBBIAMO RITENERLI RESPONSABILI DI AVER SCATENATO …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *