Home / NEWS / GENOVA, COSI’ SALVINI UMILIA DI MAIO: chi aveva accanto per assistere all’esplosione del ponte Morandi

GENOVA, COSI’ SALVINI UMILIA DI MAIO: chi aveva accanto per assistere all’esplosione del ponte Morandi

Tra Matteo Salvini e Luigi Di Maio spunta una presenza indigesta, per il grillino. A Genova è il giorno della demolizione controllata dei piloni 10 e 11 del Ponte Morandi, gli ultimi rimasti in piedi dopo il disastro del 14 agosto 2018 che provocò 43 morti. Al “D-Day” sono presenti i due vicepremier, il governatore della Liguria Giovanni Toti, il sindaco di Genova Marco Bucci. Assente, a sorpresa, il ministro grillino delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Ancora più a sorpresa presente, a poca distanza da Salvini (e più lontano da Di Maio) c’era Edoardo Rixi, il viceministro alle Infrastrutture costretto alle dimissioni a fine maggio in seguito alla condanna per le “spese pazze” quando era consigliere alla Regione Liguria. Genovese purosangue e big leghista in Regione, Rixi aveva subito le pressioni preventive dei 5 Stelle come accaduto poche settimane prima al collega e compagno di partito Armando Siri. Ma stavolta, per la sua Genova, non poteva mancare, prendendo di fatto il posto (lui, ormai fuori dal governo) del suo ex titolare al Ministero. Vicino forse anche lui a diventare un ex.

loading...

Check Also

“Mi godo lo spettacolo, vedervi morire come mosche” L’infame dichiarazione di Andrea Scanzi che nessuno si permette di condannare

Andrea Scanzi, orrore sul coronavirus: “Modello Svezia? Mi godrei lo spettacolo di vedervi morire come …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *