Home / NEWS / “Gruber capolista alle Europee, nessuno meglio di lei” Ora si capisce tutto, la conferma sinistra: chi la vuole

“Gruber capolista alle Europee, nessuno meglio di lei” Ora si capisce tutto, la conferma sinistra: chi la vuole

Lo fa sempre Lilli Gruber. A Otto e mezzo, su La7, il copione è sempre lo stesso: invita l’avversario e lo circonda di altri ospiti per annientarlo. Più che dibattiti politici sono scontri. Del resto la sinistra, sottolinea il Tempo, è stata una grande fiamma. Due giorni fa era ospite Giorgia Meloni. Sul ring, oltre alla “zarina”, i colleghi Andrea Scanzi e Marco Damilano. Il tema è la famiglia, il Congresso che si terrà a Verona da oggi 29 marzo al 31. La Meloni viene presa d’assalto ma si difende e fa perdere le staffe alla Gruber. “Basta! Meloni le tolgo l’audio!”, ha sbottato la giornalista. “Contro questo congresso si è messa in moto l’ internazionale del politicamente corretto”, ha ribattuto la Meloni.

Agghiacciante anche l’attacco al leghista Claudio Borghi: “Studi invece di guardare lo smart phone”, gli ha detto la Gruber. In televisione, la compagnia di giro sempre la stessa.”Ho ascoltato e visto Lilli Gruber da Fabio Fazio. Penso che non ci siano candidati migliori di lei a guidare un vasto schieramento europeista e democratico alle elezioni europee“, ha scritto Adriano Sofri in un editoriale sul Foglio. Ancora le liste non sono chiuse.

loading...

Check Also

Se esistesse davvero la pandemia le manifestazioni di questi giorni avrebbero fatto una strage: è possibile che la maggioranza degli italiani non lo capisca?

di Maurizio Blondet Dicono i media che alla manifestazione della Cgil erano in centomila. Anche …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *