Home / NEWS / Caso Dicciotti, senatori Cinquestelle pronti a pugnalare Salvini alle spalle: “Si al processo”

Caso Dicciotti, senatori Cinquestelle pronti a pugnalare Salvini alle spalle: “Si al processo”

Antonio Atte – adnkronos – Sì al processo per Salvini. E’ la posizione espressa da una fetta del gruppo parlamentare 5 Stelle al Senato, dopo che il Tribunale dei ministri di Catania ha chiesto l’autorizzazione a procedere contro Matteo Salvini per il reato di sequestro di persona in merito al caso della nave Diciotti. Storicamente, il M5S si è sempre schierato a favore dell’autorizzazione, fino ad arrivare all’ipotesi di abolire del tutto l’immunità parlamentare.

Ha già le idee chiare Elena Fattori, senatrice ‘ribelle’ del M5S e e fiera oppositrice del decreto sicurezza voluto dal titolare del Viminale. “Se è disposto ad accettare le conseguenze delle sue azioni – dice all’Adnkronos – dovrebbe rinunciare all’immunità e accettare il percorso della giustizia come ogni cittadino… Se non rinuncia fa dichiarazioni ipocrite”.

“Ma cosa c’entra la maggioranza?”, si chiede la grillina Paola Nugnes, replicando a Salvini. “Abbiamo votato per procedere anche nei confronti del nostro senatore Giarrusso. E’ un fatto di principio, abbiamo sempre valutato che l’autorizzazione a procedere fosse un atto dovuto”. “C’è una linea che il M5S ha sempre seguito rispetto a questo genere di votazioni”, è il parere del parlamentare 5 Stelle torinese Alberto Airola. Al momento, prosegue, “non so dare una risposta precisa ma nessuno è mai stato sottratto alla giustizia da un voto”

loading...

Check Also

Lo schifo in onda al Tg1: un servizio intero per prendere per i fondelli milioni di italiani senza GreenPass

Difficile dire quale fosse l’obiettivo Tg1. Il tono però appare compiaciuto: sei un no vax? Hai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *