Home / NEWS / CASA SFASCIATA, PARETI SFASCIATE A PICCONATE: LADRI A CASA DI CORONA. COSA CERCAVANO?

CASA SFASCIATA, PARETI SFASCIATE A PICCONATE: LADRI A CASA DI CORONA. COSA CERCAVANO?

Fabrizio Corona merita un viaggio a Lourdes. Per lui non c’è pace. L’aggressione (con polemica) nel bosco della droga di Rogoredo, l’attacco hacker al suo settimanale online appena nato. E adesso i ladri. Sono entrati nella sua casa di Milano mettendo a soqquadro l’appartamento. Dopo una serata di lavoro in un locale tra selfie e autografi Corona è tornato a casa, verso le 2.30 di notte, e ha trovato la brutta sorpresa: l’appartamento era completamente svaligiato. Lui stesso racconta l’accaduto ai suoi followers su Instagram: “Anche il giorno di Natale mi sono entrati in casa”, ha commentato in un video.

Nel filmato si vede il salone della casa di Corona letteralmente sottosopra, quadri staccati dalle pareti, muri presi a picconate, hanno aperto persino i regali di Natale sotto l’albero. Ma i ladri non si sono fermati lì: sono entrati anche in camera  da letto dove hanno rovistato tra i cassetti e a sfregio hanno anche bevuto una bottiglietta di aranciata che hanno poi lasciato sul bancone in cucina. “Prima o poi mi faccio 30 anni di galera”, scrive ancora Corona.

loading...

Check Also

Mangia un piatto di gamberi e muore a 27 anni. Lascia il figlio di 8 mesi e il marito

Refka Didri, di origine tunisina, lavorava al ristorante stellato  “I pupi” di Bagheria. Il medico: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *