Home / NEWS / Lifeline, l’ultima vergogna? Così i finti volontari reagiscono al sequestro della loro nave pirata

Lifeline, l’ultima vergogna? Così i finti volontari reagiscono al sequestro della loro nave pirata

Si conclude nella maniera più vergognosa la vicenda della nave Lifeline: l’imbarcazione della Ong con a bordo 234 migranti ha attraccato al porto de La Valletta dopo una settimana di attesa nel Mediterraneo, e un video ritrae uno dei membri dell’equipaggio intento a salutare le autorità maltesi con lingua di fuoridito medio sventolato in aria. Ultimi sussulti di spocchia, visto che il governo del premier Muscat ha già annunciato il sequestro della nave e l’apertura di una inchiesta sul capitano Claus Peter Reisch, che avrebbe disatteso gli ordini delle autorità italiane di contattare la guardia costiera libica dopo aver soccorso i migranti.

Check Also

Gigino non solo ha rubato a Conte i parlamentari: si porta a casa anche una valanga di milioni (ovviamente nostri) che erano destinati al gruppo Cinquestelle

CON LA SCISSIONE LUIGI DI MAIO SFILA A GIUSEPPE CONTE 4 MILIONI DI EURO Franco …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.