Home / NEWS / Macron, infamia infinita: anche oggi si è permesso di prendere per i fondelli gli italiani

Macron, infamia infinita: anche oggi si è permesso di prendere per i fondelli gli italiani

Chissà se nelle intenzioni il presidente francese Emmanuel Macron intende, con le sue dichiarazioni, calmare le acque o se, invece, le sue sono provocazioni finalizzare a soffiare sul fuoco dell’insofferenza del nuovo governo. Oggi, l’inquilino dell’Eliseo, a poche ore dal vertice informale che si terrà a Bruxelles sull’immigrazione in preparazione del Consiglio europeo del 28 e 29 giugno, ha aggiunto altre due dichiarazioni che non sono certo passate inosservate a Palazzo Chigi e al Viminale.

La prima: “Ci si dimentica che la crisi migratoria non è a livello di quella del 2011. Paesi come l’Italia non hanno gli stessi sbarchi dell’anno scorso perchè grazie alla cooperazione europea abbiamo diminuito gli sbarchi dell’80%”. Poi l’attacco atomico contro Matteo Salvini: “In Europa, più che una crisi migratoria, c’è una crisi politica scaturita da estremisti che giocano sulle paure. Ma non bisogna cedere nulla allo spirito di manipolazione o iper semplificazione della nostra epoca”.

Non contento, Macron ha poi aggiunto di essere “a favore di punti di sbarco europei, nei quali venga gestito l’afflusso dei migranti di comune accordo con tutti i partner europei”. Tradotto: Macron non vuole gli “hotspot” in Libia o comunque in Nordafrica. Ma continua a preferire che gli immigrati giungano su suolo europeo, prima di essere identificati e smaltiti. Ovvero, per lo più in Italia e solo in minima parte in Francia. Esattamente come accade oggi.

loading...

Check Also

Contagi in Vaticano, Bergoglio se la fa sotto: tra gli ammalati il doppio vaccinato che era con lui

Allerta sanitaria per Papa Francesco: l’arcivescovo metropolita greco-cattolico di Presov in Slovacchia, Jan Babjak, è risultato …

Un commento

  1. virzi’ ha l’attico a roma.e noi gkli diamo il contributo statale per fare i suoi film.cioe’,tradotto,gli garantiamo uno stipendio da nababbo.ora viene spontanea la domanda .perche’ dobbiamo continuare a farlo???? se vuole fare dei film vada sul mercato e si guadagni la pagnotta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *