Home / GOSSIP / “Apri le gambe, pensa a me e…”. Sabrina Impacciatore senza inibizioni: quelle avance spinte del super Big del cinema mondiale

“Apri le gambe, pensa a me e…”. Sabrina Impacciatore senza inibizioni: quelle avance spinte del super Big del cinema mondiale

L’attrice Sabrina Impacciatore racconta al Fatto Quotidiano dei particolari scabrosi durante la lavorazione del film  Concorrenza sleale. “Il primo giorno di set dovevo girare con Gérard Depardieu, dall’ agitazione la sera prima mi imbottisco di Lexotan (ansiolitico); arrivo sul set completamente rallentata, ne parlo con Gérard, e lui si mostra docile e accogliente”. Il racconto si fa spinto: “Poi con una flemma incredibile mi fissa negli occhi e aggiunge: ‘Sabrinà, perché hai preso la pillola per dormire? La prossima volta sdraiati, apri le cosce, pensa a me e toccati: del Lexotan non avrai più bisogno'”.

Sabrina va dal regista, Ettore Scola, che la protegge, “anche perché Depardieu si era preso una cotta e mi tormentava”. La cosa stupefacente è questa: “Devo ammettere che non ero insensibile di fronte a quel fascino animalesco e la notte me lo sognavo pure”. A quel punto, interviene l’addetta stampa. E il racconto zeppo di eros finisce.

loading...

Check Also

Mano nella mano con lei, giovane e famosa. Silvio Berlusconi colpisce ancora

Lo scorso 4 marzo 2020 l’entourage di Silvio Berlusconi aveva annunciato ufficialmente che la relazione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *