Home / NEWS / Ha ucciso mamma e sorellina? Stava per scappare, ma non dal carcere: dove stavamo accusando questo duplice assassino

Ha ucciso mamma e sorellina? Stava per scappare, ma non dal carcere: dove stavamo accusando questo duplice assassino

Parma – Solomon Nyantaky, il 21enne di origini ghanesi che lo scorso luglio uccise a Parma la madre e la sorellina , ha tentato la fuga dalla Rems di Casale di Mezzani, la struttura psichiatrica dove è rinchiuso in attesa del processo.

Intorno alle 7, l’ex “promessa” del Parma Calcio ha scavalcato la recinzione della struttura e si è allontanato a piedi nella campagna: l’allarme degli operatori è scattato dopo pochi minuti, e un’ora e mezzo più tardi il 21enne è stato notato da agenti della polizia Municipale mentre attendeva un treno alla stazione di Colorno; sono stati chiamati i carabinieri, che lo hanno arrestato senza che opponesse resistenza.

Solomon è accusato di duplice omicidio per aver ammazzato a colpi di coltello e machete la mamma Patience, di 43 anni, e la sorellina Maddy, di soli 11 anni; una perizia psichiatrica ordinata dalla Procura di Parma, che ha recentemente emesso l’avviso di fine indagine, lo ha ritenuto incapace di intendere e di volere, ma socialmente pericoloso.

loading...

Check Also

Cinema e giornalismo in lutto. Addio a un vero orgoglio italiano: morto a 68 anni

Lutto nel mondo del giornalismo e del cinema internazionale per la morte di Lorenzo Soria, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *