Home / GOSSIP / Ricordate Sabrina Salerno? Era la bomba sexy degli anni ’90 e oggi per lei è un grande giorno

Ricordate Sabrina Salerno? Era la bomba sexy degli anni ’90 e oggi per lei è un grande giorno

Annalisa Grandi per www.corriere.it

sabrina salerno su playmen 1995 6

È stata una delle icone di fascino e sensualità degli anni Ottanta. Chi è stato giovane in quegli anni se la ricorda sicuramente, le sue mise e le curve esplosive. Cantante ma non solo, anche showgirl e attrice, scoperta da Claudio Cecchetto, oggi Sabrina Salerno compie 50 anni. E la sua priorità è suo figlio. Noi l’abbiamo intervistata.

«Ho capito a questa età che niente è regalato – ci ha detto – quando sei giovane non ci pensi, ora mi sono resa conto che l’importante è sapere vivere alla giornata e cogliere l’attimo». È stata icona di fascino e sensualità, ha venduto 20 milioni di dischi ma non rimpiange il passato: «Per me ora le priorità sono altre», spiega. E la priorità ha un nome: Luca Maria, suo figlio di 13 anni: «Lui mi ha davvero cambiato la vita, mi ha fatto capire che per la prima volta non dovevo più essere io al centro. Ma anche che dovevo smettermi di farmi tante domande».

«Io sono stata sempre un po’ tormentata, non sempre ho vissuto bene quello che mi succedeva, poi è arrivato mio figlio ed è cambiato tutto. Continuo a fare il lavoro che amo, a cantare in Francia, a breve uscirà un mio disco, ma lo faccio sempre tenendo conto che la mia priorità è passare del tempo con mio figlio».

sabrina salerno su playmen 1995 7

E se le si chiede quale consiglio darebbe a una giovane che vuole «seguire le sue orme» dice: «I consigli non si danno, perché ognuno deve fare il suo percorso. Ma nella vita ci vogliono fortuna, salute e un buon avvocato. Per andare avanti ci vuole coraggio e un fisico bestiale».

loading...

Check Also

Berlusconi, le farneticanti dichiarazioni delle ragazze chiamate al Processo Ruby: adesso recitano la parte delle santerelline

“BERLUSCONI CI HA ROVINATO LA VITA, ORA STIA A CASA A FARE IL NONNO” – AL …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *