Home / NEWS / La moglie partorisce, lui si getta nel Tevere: le allucinanti motivazioni del suicidio

La moglie partorisce, lui si getta nel Tevere: le allucinanti motivazioni del suicidio

Si sarebbe suicidato lanciandosi dall’ospedale dove la moglie era ricoverata in seguito al parto, avvenuto solo pochi giorni fa, dopo aver perso il lavoro.

DEPRESSIONE – Potrebbe essere questa la causa alla base del gesto di un uomo di 44 anni che si è lanciato dal terzo piano dell’ospedale Fatebenefratelli all’Isola Tiberina, a Roma. A quanto si apprende, sembrerebbe che l’uomo già in passato avesse sofferto di crisi depressive.

I SOCCORSI – Sul posto sono intervenuti i carabinieri di Trastevere, i vigili del fuoco, anche con il nucleo fluviale e Saf. L’uomo è finito sul greto del Tevere, inutili i tentativi di rianimarlo.

loading...

Check Also

Conte e Di Maio sempre più senza vergogna: di sono presentati alla manifestazione-buffonata della CGIL

A guidare il corteo a sostegno della Cgil a Roma ci sono anche Luigi Di Maio e Giuseppe Conte. “Sarà …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *