Home / NEWS / Veronica Lario, lo scandalo: fa la piangina, ma sai che patrimonio immenso ha spazzolato al Berlusca?

Veronica Lario, lo scandalo: fa la piangina, ma sai che patrimonio immenso ha spazzolato al Berlusca?

In settimana, è tornato di stringente attualità il tema Veronica Lario. Il primo a chiamarla in causa, tirato per le orecchie da Lilli Gruberè stato Silvio BerlusconiOtto e Mezzo. Il Cavaliere ha detto di essere pronto a rinunciare ai 46 milioni di euro contesi, la cifra che la Cassazione ha imposto alla Lario di restituirgli. Lei, da par suo, ha smentito che sia arrivata questa offerta. Insomma, la battaglia giuridica ancora non è finita: la Lario, infatti, ha già presentato ricorso contro la pronuncia della Cassazione.

Eppure, di denari, la Lario ne ha già incassati e parecchi. I conti li ha fatti Franco Bechis su Il Tempo. Per esempio: possiede una casa a Milano dal valore 1,3 milioni di euro nei pressi della rotonda della Besana; è unica azionista di una società per azioni, il Poggio, che a sua volta possiede un appartamento a Portorotondo, uno a Bologna e diversi altri immobili (la lista è molto lunga). E ancora, possiede un appartamento a Kensignton, centro di Londra, una delle zone del mondo col più alto valore immobiliare in assoluto.

Tutti possedimenti, nota Bechis, “messi da parte dalla signora attraverso una grande rinuncia, che deve averle creato grande sofferenza visto che la rimarca in continuazione: voleva fare l’attrice, ma scegliendo la famiglia e un marito importante ha dovuto interrompere la carriera”. Questo, almeno, è quanto sostiene nel ricorso.

Si pensi, inoltre, che dal giorno del divorzio la Lario ha incassato dall’ex marito la bellezza di 104.418.000 euro. Ma rifiutando il “condono” sui 46 milioni proposto dal Berlusconi (dopo la smentita, la Lario lo ha nuovamente respinto) ha nei fatti deciso di continuare la sua battaglia in Cassazione. No, i 104 milioni già incassati e un patrimonio, in primis immobiliare, pari a 400 milioni di euro non le bastano. La ratio del suo ricorso? Semplice: il suo tenore di vita, prima del divorzio, era addirittura superiore a quello attuale.

loading...

Check Also

“Ma vaffanc*lo!” Una Maria Giovanna Maglie da urlo così risponde al parassita che insulta chi ha le palle per manifestare e contestare le balle che ci propinano da un anno e mezzo

Tra gli ospiti in studio anche Pasquale Bacco segretario nazionale medici FISI. In rappresentanza dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *