Home / NEWS / “Laura Boldrini ministro” Coprono l’Italia di ridicolo, dove la vogliono piazzare in caso di vittoria

“Laura Boldrini ministro” Coprono l’Italia di ridicolo, dove la vogliono piazzare in caso di vittoria

Un megalomane? Un arraffapoltrone? Chissà. In ogni caso, visto quanto ha detto l’ex presidente del Senato Pietro Grasso a Italia18 su SkyTg24, c’è qualche ragione in più per sperare che in nessun modo Liberi e Uguali possa entrare nella sfera dei partiti di governo dopo il 4 marzo. Si parlava del prossimo esecutivo e Grasso si è innanzitutto detto “favorevole a un esecutivo di scopo che possa lavorare a una nuova, migliore legge elettorale”.

Poi ha sciorinato la lista dei “suoi” ministri (e delle “sue” ministre): “Noi abbiamo Cecilia Guerra, esperta di finanza, la vedo come possibile ministro dell’Economia e poi Rossella Muroni allo Sviluppo Economico, capace di immaginare una rivoluzione verde. Poi Laura Boldrini agli Esteri e Anna Falcone alle Riforme istituzionali”. Non bastasse, Grasso, che è candidato premier, ha aggiunto che “per l’Interno prenderei l’interim – ha aggiunto – in passato mi pare di aver gestito qualcosa sulla criminalità”. L’intervistatore gli ha fatto notare l’assenza, nella sua lista, Pierluigi Bersani e Massimo D’Alema. E Grasso sottolinea: “Hanno già avuto una esperienza notevole di governo, possono venire utili anche su altri fronti”.

loading...

Check Also

Lo schifo in onda al Tg1: un servizio intero per prendere per i fondelli milioni di italiani senza GreenPass

Difficile dire quale fosse l’obiettivo Tg1. Il tono però appare compiaciuto: sei un no vax? Hai …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *