Home / NEWS / Prodi, la pugnalata brutale alla schiena di Renzi: non lo voterà nemmeno lui!

Prodi, la pugnalata brutale alla schiena di Renzi: non lo voterà nemmeno lui!

Il colpo di grazia contro Matteo Renzi arriva da Romano Prodi, ormai sempre più distante dal segretario Pd. L’ex premier ha deciso di sostenere pubblicamente la lista Insieme, l’aggregazione del centrosinistra che tiene insieme varie liste civiche, i Verdi e il Partito socialista in un revival di stampo ulivista. Niente da fare quindi per i candidati del Pd, che fino all’ultimo hanno sperato di un endorsement di uno dei pochi leader a sinistra che ancora conservano un po’ di credibilità nel proprio elettorato. Dovrà mettersi l’anima in pace anche Emma Bonino, rimasta sola con Bruno Tabacci a far di tutto per riuscire a ottenere qualche seggio in Parlamento.

Altro schiaffo a Renzi è arrivato con il sostegno di Prodi non a lui come possibile futuro premier, ma al presidente del Consiglio uscente, Paolo Gentiloni, presente con lui a un incontro elettorale a Bologna. “L’ultima fase del governo – ha detto Prodi – mi sembra particolarmente positiva, rispetto a dove eravamo arrivati. Si è capito che questo è un Paese che ha bisogno di essere guidato non comandato”. E il riferimento seppur vago sembra proprio indirizzato al segretario del Pd.

loading...

Check Also

Il caso di Martina Colombari dimostra che il Green Pass è pericoloso: si è contagiata con la doppia dose stando insieme a gente vaccinata

Due showgirl, entrambe positive. Da una parte Martina Colombari, rinchiusa in quarantena causa infezione. Dall’altra Mietta, cantante …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *