Home / NEWS / Meteo e catastrofe nucleare, verso la fine di tutto. Lo studio: quando il pianeta scomparirà

Meteo e catastrofe nucleare, verso la fine di tutto. Lo studio: quando il pianeta scomparirà

Si chiama “orologio dell’Apocalisse” e indica quanto manca alla fine del Mondo. Quanto, cioè, l’umanità si sta avvicinando all’autodistruzione. Secondo il bollettino di TheBullettin.org riportato anche dal Giornale, nel 2018 siamo a 2 minuti a mezzanotte. Tradotto: il giorno del giudizio è vicinissimo. Per la precisione non è mai stato tanto vicino dal 1953, in piega Guerra Fredda e incubo atomico. A pesare, oggi come allora, è sempre il rischio di una guerra nucleare che vedrebbe coinvolti nuovi protagonisti: Usa e Corea del Nord, con l’imprevedibile coinvolgimento di Paesi come CinaRussiaGiappone e, giocoforza, Europa. Ma non sono solo Donald Trump e Kim Jong-un a spingere il pianeta sull’orlo dell’abisso.

L’altra incognita è data dai cambiamenti climatici. L’aumento della temperatura globale, l’innalzamento del livello del mare, la riduzione dei ghiacci polari, la crescita della concentrazione di anidride carbonica sono tutte potenziali (per i più catastrofisti: certe) cause di futuri conflitti sociali, economici e militari, tra migrazioni bibliche e guerre per le risorse naturali.

Anche le rivoluzioni legate alla tecnologia, alla cibernetica e all’informatica secondo gli studiosi più che migliorare la vita la metteranno a rischio. Hacker e pirateria informatica, ma anche “armi automatiche letali” (sistemi capaci, come spiega il Giornale, di uccidere senza il controllo di un operatore umano). Tutte cose che nel 1991, l’anno più sicuro della storia recente (dopo il crollo dell’Urssl’orologio segnava mezzanotte meno 17 minuti), si trovavano solo sui libri di fantascienza.

Check Also

“Gli Usa vogliono scatenare la guerra” Blocco di Kaliningrad, l’ambasciatore italiano lancia la sacrosanta accusa: “Il Pentagono dietro la folle decisione della Lituania”

“Siamo a un passo dall’entrare in guerra”. Goffredo Buccini, giornalista del Corriere della Sera, lancia l’allarme …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.