Home / DIVERTIMENTO / Il parroco di un piccolo paese festeggia il suo 20° anno di sacerdozio. Inizia il suo discorso: “Cari compaesani, è molto difficile per un parroco tenere un discorso. Ci sono diversi aneddoti che potrei raccontarvi, ma sapete anche voi che c’è il segreto confessionale”.

Il parroco di un piccolo paese festeggia il suo 20° anno di sacerdozio. Inizia il suo discorso: “Cari compaesani, è molto difficile per un parroco tenere un discorso. Ci sono diversi aneddoti che potrei raccontarvi, ma sapete anche voi che c’è il segreto confessionale”.

Il parroco di un piccolo paese festeggia il suo 20° anno di sacerdozio.
Inizia il suo discorso:
“Cari compaesani, è molto difficile per un parroco tenere un discorso. Ci sono diversi aneddoti che potrei raccontarvi, ma sapete anche voi che c’è il segreto confessionale”.
“Quando sono arrivato nella vostra comunità, 20 anni fa, mi sono domandato:
Ma dove sono finito? Già alla mia prima confessione arrivò un tizio che mi confessò di aver tradito la moglie con la cognata e di averle trasmesso una malattia sessuale che si era preso dalla sua segretaria!
Ma sì, alla fine in tutti questi anni ho capito che il vostro paese non è poi così malvagio e che questa era la sola eccezione.”

Dopo circa 15 minuti arriva il Sindaco, si scusa per il ritardo, sale sul podio e inizia il suo discorso:
Mi ricordo benissimo quando arrivò il nostro parroco. Ho avuto l’onore di essere il primo che lui ha confessato……

loading...

Check Also

Primo giorno di scuola di una classe di terza media in Italia. Il professore di italiano fa l’appello e poi chiede quanti sono i vaccinati

Primo giorno di scuola di una classe di terza media in Italia. Il professore di …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *