Home / GOSSIP / “Non ho più un soldo e nemmeno una casa”: il piagnisteo di Claudio Lippi. Senza nulla dopo una carriera milionaria in tv

“Non ho più un soldo e nemmeno una casa”: il piagnisteo di Claudio Lippi. Senza nulla dopo una carriera milionaria in tv

Un periodo nefasto, per Claudio Lippi. A Capodanno lo scompenso cardiaco e sette giorni di terapia intensiva, dunque la confessione in tv: “Sono stato rovinato da un uomo”. Si parlava di soldi, e di soldi torna a parlare a La Zanzara di Giuseppe Cruciani su Radio24. Lippi spiega che l’uomo che lo ha truffato gli ha sottratto “oltre mezzo milione di euro“. Dunque, incalzato su quanti soldi avesse sul conto in banca, afferma: “Meno di diecimila euro”. E Cruciani insiste: “Quanti, di preciso?”. “Credo in questo momento meno di 7mila euro“. Cifre impressionanti, dopo la sua carriera, tanto che lo stesso Cruciani, un po’ attonito, sottolinea: “Ammetto che mi impressiona. Non credo guadagnerò mai i soldi che hai preso tu nella tua carriera, ma arrivare alle tua età con 7mila euro sul conto è un’idea che mi terrorizza”.

“Anni fa ho smesso di avere una continuità lavorativa. Voglio chiarire con il pubblico che non ho case, non ho barche, non ho niente. Ho dei buchi in banca, questo è un ambiente di lupi, contare su una amicizia è rarissimo, è mors tua vita mea ma non voglio piangermi addosso”. Con le lacrime agli occhi,Claudio Lippi parla della sua salute e del suo lavoro  aDomenica Live di Barbara d’Urso.

Parla anche del malore di Capodanno: “Non è stato il freddo, ma una serie di situazioni che si stanno accumulando da dieci anni, da quando ho subito un tradimento che mi ha lasciato con una situazione finanziaria disastrosa”. “Diversi anni fa – ha aggiunto il conduttore – ho lasciato una trasmissione della domenica pomeriggio nella quale non mi sentivo adeguato. Da allora si è ridotta la continuità del lavoro. Si sono verificati dei fattori per cui non avevo più delle certezze da parte di chi ci dà la possibilità di lavorare”.

Lippi ha parlato anche della morte di suo nipote, anni fa: “Si chiamava Claudio”. Claudio Lippi cerca di farsi forza: “Non mollare mai, sono un uomo fortunato, ho una famiglia, gli affetti valgono tantissimo”.

loading...

Check Also

“Overdose di cocaina”. L’attrice ricoverata, due colleghi trovati morti in casa

Una partita di cocaina contaminata con il Fentanyl ha provocato la morte di tre persone. …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *