Home / NEWS / Nuova invasione in Italia, migliaia di cittadini: “Non sappiamo più come difenderci”

Nuova invasione in Italia, migliaia di cittadini: “Non sappiamo più come difenderci”

Torna con l’autunno il problema delle cimici in molte zone d’Italia, soprattutto nel Nord-Est della penisola, dove alcune città sono letteralmente invase da questi insetti. In particolare, nel Medio Friuli e nel Pordenonese il fenomeno ha acquistato le dimensioni di un vero e proprio flagello tanto che i residenti non sanno più come difendersi. I rimedi più o meno naturali non danno grossi risultati e l’unica soluzione è quella di usare i pesticidi, ma il rischio è di controindicazioni per la salute. C’è anche chi, costretto a usare veleni contro gli insetti, dice di essersi sentito male.  Il Messaggero Veneto ha parlato del caso dal piccolo comune di Bertiolo, in provincia di Udine, dove la situazione appare drammatica, con cimici ovunque sui muri, nelle case, in cucina, nelle camere da letto. Addirittura si segnalano delle case le cui mura sono diventate invisibili perché tappezzate di insetti. E la situazione potrebbe ancora peggiorare tra una decina di giorni, complice il previsto calo delle temperature.

Autolavaggio costretto a chiudere perché le spugne erano intrise di cimici – “Siamo barricati in casa. Le cimici ci stanno invadendo. Non possiamo fare altro che usare i pesticidi, ma rischiamo di avvelenarci”, è il grido d’aiuto di alcuni residenti di Pozzecco, frazione di Bertiolo. A loro dire, la situazione è più drammatica di quella dello scorso anno. A Virco, un’altra frazione di Bertiolo, un autolavaggio è stato addirittura chiuso perché le spugne erano intrise di insetti. Oltre alle comuni cimici verdi, negli ultimi anni in Italia si stanno diffondendo sempre più anche le cimici asiatiche, facilmente riconoscibili per il loro colore marrone. Per i campi questi insetti rappresentano un vero e proprio problema: non hanno antagonisti naturali che ne ostacolano la diffusione e quindi riescono a riprodursi rapidamente.

 

loading...

Check Also

Infermiera sospesa e in attesa di ulteriori punizioni: ha osato partecipare alla manifestazione di Trieste contro il Green Pass

Una vita passata ad aiutare i pazienti che lottano tra la vita e la morte, …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *