Home / BENESSERE / Come alleviare il mal di testa in 5 minuti evitando di prendere farmaci o pillole

Come alleviare il mal di testa in 5 minuti evitando di prendere farmaci o pillole

Può capitare a tutti di essere colpiti da un forte mal di testa ma di trovarsi senza pillole o bustine di salvataggio nell’armadietto dei medicinali. Come risolvere il problema?

Prima di chiamare l’ambulanza e rischiare una denuncia per procurato allarme, potete tentare con l’antica pratica della digitopressione (o agopressione), che in molti casi riesce ad alleviare – se non ad eliminare – il dolore senza l’assunzione di farmaci.

Il procedimento non richiede particolari conoscenze: prima di tutto mettetevi comodi e rilassati, poi massaggiate per almeno 30 secondi consecutivi i punti che vi indichiamo di seguito con un movimento delicato e circolare. Entro 5 minuti dovreste sentire degli effetti positivi. Provate!

1- Punto Yintang

Si trova tra le sopracciglia, nel punto di congiunzione tra il naso e la fronte. Stimolarlo allevia in particolare il mal di testa causato dall’affaticamento visivo.

2- Punti Zan Zhu

Si trovano nella parte interna delle sopracciglia, al di sopra degli occhi. Massaggiarli dà sollievo anche per la congestione nasale.

3- Punti Yingxiang

Sono collocati ai lati del naso, in linea con gli occhi. Massaggiarli allevierà soprattutto il mal di testa dovuto a tensione e stress.

4- Punti Tian Zhu

Si trovano dietro la testa, proprio alla base del cranio; massaggiarli allevia le emicranie ma anche il dolor agli occhi o alle orecchie.

5- Punti Shuai Gu

Si trovano 2-3 centimetri sopra la linea delle orecchie, nella zona delle tempie, in corrispondenza di una leggera fossetta. Questi punti permettono di alleviare il dolore nella regione temporale e l’affaticamento oculare.

6- Punti He Gu

Collocati nel punto di congiunzione tra il pollice e l’indice della mano, questi punti permettono di alleviare mal di testa, dolori alla schiena, mal di denti e tensione del collo.

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

CORONAVIRUS, IL CONTAGIO RISCHIA DI DANNEGGIARE ANCHE IL CERVELLO: due differenti studi pubblicati sulle riviste scientifiche arrivano alle stesse conclusioni

È assodato che il coronavirus può comportare la perdita dell’olfatto, tanto che quest’ultima è ormai ritenuta uno dei …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *