Home / NEWS / VOTO SEGRETO, LEGGE PAZZESCA: GLI HOTEL CHE OSPITANO LE “RISORSE”? COSI’ SMETTERANNO DI FARE I FURBETTI

VOTO SEGRETO, LEGGE PAZZESCA: GLI HOTEL CHE OSPITANO LE “RISORSE”? COSI’ SMETTERANNO DI FARE I FURBETTI

Regione Sardegna, il voto segreto: niente soldi agli hotel che ospitano i profughi

Una scelta rivoluzionaria, clamorosa: niente più soldi agli hotel che accolgono immigrati. L’emendamento è stato approvato in consiglio regionale della Sardegna, non senza sorprese. A proporlo infatti è stata la maggioranza di centrodestra e, come faceva notare anche Italia Oggi, decisivo è stato il voto segreto che ha fatto cambiare idea a qualche esponente del Pd, il partito del governatore Francesco Pigliaru. Chi è contrario ora grida al “principio razzista”, ma il pasticcio è stato fatto e ora verrà presentato un ulteriore emendamento per abrogare quello approvato.

 

 

I contributi regionali agli alberghi, previsti all’articolo 11 della legge sul turismo attualmente in discussione in consiglio, saranno garantiti solo a quelle strutture che non svolgeranno servizio d’accoglienza ai profughi per i 5 anni successivi alla data di concessione dell’incentivo. La pena per gli albergatori furbetti (visto che per ospitare i profughi percepirebbero un sussidio direttamente dallo Stato) sarà la revoca con obbligo di restituzione dei finanziamenti «Si tratta di distinguere la vocazione turistica dalla semplice accoglienza – ha spiegato il consigliere di Forza Italia Antonello Peru, primo firmatario -. Sarebbe un chiaro segnale a chi ha scommesso sul turismo”. La legge così modificata rappresenta una granata piazzata al centro della maggioranza, con la sinistra fuori di sé che minaccia di non votare il testo completo della legge sul turismo, centrale per l’economia isolana. A chi parla di razzismo, discriminazione e xenofobia, risponde pragmaticamente il consigliere Paolo Truzzu, di Fratelli d’Italia: “Non è il caso di scomodare la morale e l’etica. Mi pare solo una questione di buon senso: discutiamo di turismo e questa legge fa una scelta discrezionale”.

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

Green Pass, siamo alla fase due. Invece di abolirlo si studia come inserire personalizzarlo sempre più. Alla faccia di chi non credeva nel ceto utilizzo del lasciapassare

Mentre arriva il super passaporto verde, si moltiplicano controlli e sanzioni. Azienda londinese deposita un …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *