Home / NEWS / “E ADESSO ACCUSATEMI DI…” IMMIGRATI, ROM E COMPAGNIA, COSI’ ASFALTA LA BOLDRINI

“E ADESSO ACCUSATEMI DI…” IMMIGRATI, ROM E COMPAGNIA, COSI’ ASFALTA LA BOLDRINI

L’Italia ha un problema con immigrazione clandestina, rom che vivono nell’illegalità e il degrado? Basta non impedire di parlarne ed eccolo risolto. Giorgia Meloni punta il dito contro la “grottesca” Commissione voluta dalla presidente della Camera Laura Boldrini per controllare, filtrare e laddove necessario censurare i commenti giudicati “razzisti, xenofobi, intolleranti”. LaPresidenta sogna un “gran giurì che garantisca la correttezza dell’informazione” online. In sostanza, spiega la leader di Fratelli d’Italia nella sua lettera-appello sulle pagine del Giornale, un “bavaglio” bello e buono.

“Il ragionamento logico (se così vogliamo definirlo) del documento è il seguente – spiega la Meloni -: esiste una piramide d’odio nella quale stereotipi negativi, rappresentazioni false o fuorvianti, insulti, linguaggio ostile costituiscono la base delle discriminazioni, dei messaggi d’odio e degli atti di violenza fisica, fino all’ omicidio, perpetrati contro persone in base a qualche caratteristica come il sesso, l’orientamento sessuale, l’ etnia, il colore della pelle, la religione o altro“. Esisterebbe, secondo la Commissione e la Boldrini, un “collegamento diretto di causa ed effetto tra un’informazione non corretta (secondo la definizione buonista e di sinistra, ovviamente, ndr) e la violenza”, come commenta amaramente la Meloni. Il guaio è che a venire bandite non sono solo espressioni realmente xenofobe e razziste, ma opinioni più che legittime riguardanti gli immigrati e non solo.

La Meloni fornisce qualche inquietante esempio. Tra le espressioni da censurare e vietare, la Commissione “inserisce anche l’opinione condivisa dal 48,7% degli italiani: In condizione di scarsità di lavoro, i datori di lavoro dovrebbero dare la precedenza agli italiani“. E ancora: “La convinzione sostenuta dal 52,6% degli italiani secondo la quale l‘aumento degli immigrati favorisce il diffondersi del terrorismo e della criminalità; la contrarietà del 41,1% all’apertura di una moschea sotto casa e l’opinione negativa sui rom sposata dall’82% degli italiani”. “Noi siamo figli della democrazia greca – conclude con orgoglio la Meloni -, del diritto romano e della cultura europea, non delle satrapie d’Oriente o dell’oscurantismo islamico. E ora accusatemi di diffondere stereotipi culturali“.

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 
loading...

Check Also

Bollette luce e gas, finalmente una buona notizia: così arriveranno gli sconti automatici per tutte le famiglie con problemi economici

Dal primo gennaio 2021 per chi vive in condizioni di disagio economico sono in arrivo sconti …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *