Home / NEWS / “PER I PROFUGHI SERVONO CIBO E….” COSI’ IL SINDACO PD E’ STATO MASSACRATO DAI SUOI CONCITTADINI

“PER I PROFUGHI SERVONO CIBO E….” COSI’ IL SINDACO PD E’ STATO MASSACRATO DAI SUOI CONCITTADINI

Non era proprio la reazione che si aspettava dai suoi concittadini il sindaco di Bari, Antonio Decaro, dopo che ha lanciato l’appello per raccogliere aiuti a favore di 644 immigrati sbarcati questa mattina nel porto pugliese. Il sindaco Pd e presidente dell’Anci aveva chiesto sulla sua pagina Facebook un aiuto per raccogliere: “indumenti intimi, beni di prima necessità, cibi a lunga conservazione e abbigliamento e scarpe estivi”. Per la raccolta ha messo a disposizione l’androne del Palazzo di Città e ringraziato tutti in anticipo.

Troppo presto però perché i baresi gli hanno risposto picche. Bari nel 1991 ha subito ben altre “invasioni”, quando l’8 agosto di quell’anno sbarcarono dall’Albania circa 20mila persone. Nel pieno di quell’emergenza non mancarono i gesti spontanei di soccorso dei baresi, che portarono allo stadio della Vittoria, improvvisato centro d’accoglienza più simile a una prigione, viveri e acqua.

 

 

 

Stavolta centinaia di baresi hanno mandato al diavolo il sindaco non solo con insulti, ma con amaro realismo: “Caro Antonio – scriva la signora Tina – non sono razzista, ma a loro non darei neanche l’abito più consumato che ho, mi dispiace, ma a noi chi ci aiuta… loro hanno un posto per dormire, vedo uomini e donne di Bari fare i barboni dormire in stazione o sotto i portici coperti di cartoni. No a chi non è della mia città non avrà niente e comunque pensi a noi baresi ogni tanto”.

 

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

Mangia un piatto di gamberi e muore a 27 anni. Lascia il figlio di 8 mesi e il marito

Refka Didri, di origine tunisina, lavorava al ristorante stellato  “I pupi” di Bagheria. Il medico: …

Un commento

  1. Certo che finche’ si continuera’ a presentare certa immigrazione come composta di profughi e cosi’ far leva sui buoni sentimenti degli italiani, questo schifoso e vergognoso traffico di esseri umani non finira’ mai.SIGNORI, QUESTI SONO MIGRANTI ECONOMICI, NON PROFUGHI DI PAESI IN GUERRA !!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *