Home / NEWS / AL BAR IN VACANZA RIFIUTA LE MOLESTIE DI UNA “RISORSA”: COSI’ L’HA MASSACRATA DI BOTTE

AL BAR IN VACANZA RIFIUTA LE MOLESTIE DI UNA “RISORSA”: COSI’ L’HA MASSACRATA DI BOTTE

CAORLE – Era entrata in un locale di Caorle per prendere un caffè ma è stata avvicinata da uno sconosciuto che, dopo aver tentato un approccio, le ha sferrato un pugno in faccia facendole saltare 5 denti. L’aggressore, un 35enne di origini albanese, K. Kamberaj, si è poi scagliato contro i carabinieri che lo hanno arrestato. La vittima è una donna di 35 anni di Preganziol che si trovava nella cittadina del litorale veneziano per qualche giorno di vacanza.

 

Tutto è iniziato sabato mattina al bar Harry Johnson, nella centralissima piazza Giovanni XXIII di Caorle. L’albanese, che lavora in zona come operaio edile, è arrivato nel locale già in stato di ebbrezza. Ha infastidito subito alcuni clienti e poi se l’è presa con la 35enne di Preganziol con la quale ha attaccato bottone…

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

Mattia muore a 4 anni: aspettava la donazione di un organo, con la scusa del Covid è tutto bloccato

“Sono crollate drasticamente le donazioni in periodo di Covid, altri bimbi vedranno attraverso i suoi …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *