Home / NEWS / AL BAR IN VACANZA RIFIUTA LE MOLESTIE DI UNA “RISORSA”: COSI’ L’HA MASSACRATA DI BOTTE

AL BAR IN VACANZA RIFIUTA LE MOLESTIE DI UNA “RISORSA”: COSI’ L’HA MASSACRATA DI BOTTE

CAORLE – Era entrata in un locale di Caorle per prendere un caffè ma è stata avvicinata da uno sconosciuto che, dopo aver tentato un approccio, le ha sferrato un pugno in faccia facendole saltare 5 denti. L’aggressore, un 35enne di origini albanese, K. Kamberaj, si è poi scagliato contro i carabinieri che lo hanno arrestato. La vittima è una donna di 35 anni di Preganziol che si trovava nella cittadina del litorale veneziano per qualche giorno di vacanza.

 

Tutto è iniziato sabato mattina al bar Harry Johnson, nella centralissima piazza Giovanni XXIII di Caorle. L’albanese, che lavora in zona come operaio edile, è arrivato nel locale già in stato di ebbrezza. Ha infastidito subito alcuni clienti e poi se l’è presa con la 35enne di Preganziol con la quale ha attaccato bottone…

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

Sciame sismico in Sicilia, più di 10 scosse in sole tre ore: è allarme tra la popolazione

Due scosse, entrambe di magnitudo 3.2, sono state avvertite dopo le 20 di oggi, 27 …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *