Home / NEWS / DI GIORNO IN TV SUI CANALI RAI, DI NOTTE AMMAZZAVA COME UN SERIAL KILLER. ADESSO MARCISCE ALL’ERGASTOLO

DI GIORNO IN TV SUI CANALI RAI, DI NOTTE AMMAZZAVA COME UN SERIAL KILLER. ADESSO MARCISCE ALL’ERGASTOLO

Di giorno conduttore Rai, di notte serial killer. Alessandro Cozzi, 58 anni, è stato condannato all’ergastolo dal Tribunale di Milano per l’omicidio dell’imprenditore Alfredo Cappelletti, suo ex socio, avvenuto nel 1998. Cozzi, volto noto in tv dove ha condotto Diario di famiglia su Rai Educational, era già stato condannato a 14 anni nel 2011 per l’omicidio efferato di Ettore Vitiello, che pretendeva di riavere i 17mila euro prestati all’assassino.

La morte di Cappelletti era invece stata archiviata come suicidio prima che dall’inchiesta emergessero lacune e soprattutto le “assordanti analogie” tra i due casi. Da qui il nuovo processo a carico di Cozzi, per cui il pm aveva richiesto il carcere a vita in quanto “pericoloso e capace di uccidere ancora nel caso tornasse in libertà”. Cozzi avrebbe ucciso Cappelletti a coltellate quando quest’ultimo, scoperti i suoi illeciti, aveva deciso di allontanarlo dalla loro società.

 

ISCRIVITI ALLA NUOVA PAGINA FACEBOOK (CLICCA QUI) 

loading...

Check Also

Gradimento degli italiani: Conte primo ma in continua discesa. Ultimo Matteo Renzi

Secondo gli ultimi sondaggi realizzati da Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera Matteo Renzi tra i …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *