“Come ha fatto i soldi George Soros?” valanghe di miliardi sulla pelle dei poveri cristi, così si è arricchito il terrorista amico della Bonino

Lo “speculatore” filantropo George Soros è il nemico pubblico mondiale per chi si batte contro le migrazioni forzate e l’accoglienza fasulla. Ma da oggi, forse, anche il Fatto quotidiano filo-grillino, decisamente morbido sul tema degli immigrati, ha cambiato idea. Il giornale diretto da Marco Travaglio dedica al miliardario ungherese-apolide una pagina non proprio tenera, in cui scava sull’origine delle …

Leggi tutto

Cornuto e mazziato: vuole indietro la casa dalla moglie che lo tradisce e lo prende per i fondelli? Così il giudice lo bastona

Gianni Santucci per ”Corriere della Sera – Milano” L’intera battaglia giudiziaria (Tribunale, Appello e Cassazione), nell’arco di oltre tredici anni, è stata tutta ancorata a un unico concetto: «Ingratitudine della donataria». È appellandosi a quel principio che Giuseppe Santopietro chiedeva ai giudici che gli venisse restituito un appartamento all’inizio di …

Leggi tutto

“Il problema non è solo sui soldi, ma perché” Paragone inchioda Cottarelli e Fabio Fazio, per le markette a pagamento sulla Rai contro il governo

Botta risposta tra Carlo Cottarelli e Gianluigi Paragone, senatore del M5S, su Libero.  Caro Direttore, Le scrivo in relazione all’ articolo pubblicato il 12 ottobre dal titolo “Fazio fa beneficenza a Cottarelli”. Il titolo di questo articolo suggerisce che io riceva un beneficio economico dalla partecipazione al programma Che Tempo Che …

Leggi tutto

“Meno Salvini, più…” Bonino, uno schifo vergognoso! Così la signora ‘pompetta’ si spinge per insultare il ministro

“Meno Salvini, più bangla“. È questa la campagna social lanciata da Emma Bonino per il partito +Europa. Un’iniziativa contro il ministro dell’Interno che qualche giorno fa ha fissato la chiusura dei “locali etnici” alle 21, annunciata con un messaggio su Facebook, nel quale descriveva questi negozi come “ritrovo di spacciatori e di gente …

Leggi tutto

Il corpo di Nicolò è stato ritrovato. I soccorritori: “Il piccolo era proprio lì”. A una settimana dall’alluvione in Calabria: “Ora possiamo dirgli addio”

Nicolò, alla fine, è stato ritrovato. Il corpicino senza vita del bambino di 2 anni che era scomparso la sera del 4 ottobre insieme alla mamma Stefania Signore e al fratellino Christian, è stato trovato a circa 500 metri a monte dal punto di ritrovamento della mamma. L’ironia della sorte …

Leggi tutto