“IO VI DICO UNA COSA SOLA: SVEGLIATEVI!” CIOCCA, LO SHOW ANTI-MACRON AL PARLAMENTO EUROPEO

Nuova, clamorosa protesta di Angelo Ciocca. Il vulcanico eurodeputato della Lega, l’uomo che ha colpito con una scarpa il faldone con il discorso del Commissario Ue agli Affari economici Pierre Moscovici, ha deciso di abbandonare i lavoro a Strasburgo per protesta proprio contro la Francia. A poche ore dal gravissimo attentato al mercatino di Natale in cui hanno perso la …

Leggi tutto

“Così impari a difendere l’islam” Bonafè scrive di essersi salvata dall’attentato? Parte sul web una valanga di insulti

Simona Bonafè si trovava a Strasburgo quando c’è stato – in contemporanea – l’attacco al mercatino di Natale, in cui sono morte 3 persone e ne sono rimaste ferite 12. Per lunghi tratti, è stata una delle fonti principali per la stampa italiana per descrivere attentamente quello che stava succedendo nelle strade della …

Leggi tutto

INSULTA DI NUOVO SALVINI ED ELOGIA MACRON: ricoverate Oliviero Toscani. Ha sicuramente dei problemi di salute

Prima gli insulti pesanti a Giorgia Meloni, poi il dietrofront. Oliviero Toscani, intervistato a Circo Massimo su Radio Capital, si è scusato per le offese rivolte la scorsa settimana alla leader di Fratelli d’Italia, che gli avevano fatto guadagnare critiche da esponenti politici di tutto l’arco parlamentare, Boldrini inclusa. Ma al microfono, il fotografo preferito dai …

Leggi tutto

ARGENTINA, LICENZA DI UCCIDERE AGLI AGENTI SE SI TROVANO DI FRONTE UN CRIMINALE: non sono obbligati a dichiarare l’alt se si trovano in condizioni di pericolo

Il governo argentino allarga le maglie dell’uso delle armi da parte della polizia. D’ora in poi gli agenti delle forze federali di sicurezza potranno usare armi letali anche senza un’aggressione diretta precedente e senza dover intimare ad alta voce di fermarsi a chi sta commettendo un delitto, se risultano inefficaci gli altri mezzi non violenti. Lo prevede il nuovo regolamento generale per …

Leggi tutto

SOLDI DA UN DELINQUENTE: PADOAN, ARRIVA LA FINANZA! Così finanziava la campagna elettorale il burattino della massoneria bancaria

Si muove la Guardia di Finanza per fare luce su un finanziamento sospetto usufruito dall’ex ministro del Tesoro, Pier Carlo Padoan proveniente dall’imprenditore Antonio Moretti, agli arresti domiciliari dal 26 novembre con l’accusa di associazione per delinquere finalizzata all’autoriciclaggio. Nel mirino dei finanzieri, riporta il Fatto quotidiano, un appuntamento elettorale – Padoan alle ultime elezioni si è candidato nel collegio …

Leggi tutto

“È morto, lui che sapeva amare”. Mauro Corona, il tragico annuncio straziante dalla Berlinguer: è lutto in diretta / Guarda

“Di fronte alle stragi, la morte di un cagnolino dovrebbe far sorridere… Però questo mio amico mi è stato vicino per 16 anni. I cani sanno amare, l’uomo meno”. Mauro Corona, ospite fisso di Bianca Berlinguer a Cartabianca, suRaitre, dà il triste annuncio in diretta: “Dopo 16 anni di avventure per boschi e montagne il mio migliore …

Leggi tutto

“ECCO CHI SONO: LO STAVANO FACENDO SUL LAVANDINO” Bechis, i deputati porcelloni? Così li hanno beccati mentre se la facevano nei cessi di Montecitorio

Da giorni si vocifera sulla storia (spinta) tra il deputato della Lega e la grillina, sorpresi a fare sesso in un bagno della Camera. E della vicenda, a Un giorno da pecora su Rai Radio 1, ne ha parlato anche Franco Bechis, direttore de Il Tempo, che ha snocciolato alcuni dettagli piccanti: “Lui è …

Leggi tutto

RENZI E PADRE, COME DUE MAFIOSI: COSI’ NEGANO E MINACCIANO QUANDO LE ‘IENE’ GLI SBATTONO IN FACCIA BEN 2 CONDANNE PER LAVORO IN NERO

Simone Di Meo per “la Verità” Se Jonathan Swift fosse riuscito a dare un’ occhiata alla puntata di ieri sera delle Iene, dedicata ai guai societari di Tiziano Renzi, avrebbe probabilmente avuto modo di aggiungere un capitoletto al suo capolavoro L’ arte della menzogna politica che delinea il profilo del «bugiardo …

Leggi tutto

“SFORARE IL BILANCIO? LA FRANCIA PUO’, L’ITALIA NO” – MOSCOVICI CI PRENDE ANCORA UNA VOLTA PER I FONDELLI

Due pesi e due misure o solo applicazione delle ferree regole europee? Pierre Moscovici, commissario europeo agli Affari economici ha dichiarato in una intervista a Le Parisien che “il superamento della soglia del 3% del rapporto deficit/Pil nel 2019 per la Francia “se ci riferiamo alle regole può essere concepibile in via limitata, temporanea e straordinaria”. Ma …

Leggi tutto