Ecco l’ultimo sondaggio prima del voto: Renzi è morto! Adesso lo possiamo dire ufficialmente

Sono gli ultimi dati pubblicabili, prima del silenzio elettorale e poi il voto del 4 marzo. Che potrebbe regalare all’Italia uno scenario da incubo: nessuna maggioranza solida, forse nemmeno una plausibile, governo praticamente impossibile da formare. In questo quadro, il sondaggio di Nando Pagnoncelli per il Corriere della Sera fotografa una situazione complicatissima con una sola, granitica certezza: il disastro epocale …

Read More »

“Oh Signora, ma non ha le mutande!”. Incidente a luci rosse (anzi, rossissime) sotto gli occhi delle telecamere. Ospite del programma tv, questa ragazza scivola dalla sedia

Attenzione a quello che combinate sulle giostre del luna park e, soprattutto, al tipo di abbigliamento che scegliete di indossare prima di salire sulle spericolate attrazioni. Basta infatti una gonna troppo corta, una maglietta particolarmente scollata o un paio di pantaloni non sufficientemente stretti e il rischio è quello di …

Read More »

“Ebreo fascista, cafonazzo, bestia, vai a fare in c***” Feltri da cineteca: così asfalta Parenzo parlando dello stupratore senegalese

Un litigio furioso in diretta, in pieno stile La Zanzara. A Radio24 da Giuseppe Cruciani va in scena il faccia a faccia definitivo tra Vittorio Feltri e David Parenzo, con quest’ultimo travolto dagli insulti del direttore di Libero. Motivo del contendere la vicenda orribile del senegalese di 31 anni, clandestino e 5 volte espulso dall’Italia, che ha stuprato una clochard di 74 …

Read More »

L’errore fatale dei nigeriani che li fa incastrare. Cosa pensavano di aver eliminato: adesso sono fregati!

Un nuovo elemento potrebbe inchiodare i nigeriani indagati per l’omicidio di Pamela Mastropietro.  Per gli inquirenti  – scrive oggi Il Tempo – le analisi dei tabulati telefonici dimostrerebbero che nella mansarda dell’orrore, dalle 12 alle 18 circa, c’erano tutti e tre i nigeriani. Desmond e Lucky dicono di non essere mai stati nella casa di Oseghale, e quest’ultimo di …

Read More »

Di Maio sempre più ignorante! Fa il fenomeno e mostra il foglio: italiano stuprato, tre errori in tre righe

Oltre il ridicolo. Anzi, oltre ogni immaginazione. Già, perché Luigi Di Maio – il candidato premier grillino con grossi problemi relativi ai congiuntivi – ha lanciato una proposta di dimezzamento degli stipendi dei parlamentari. Lo ha fatto mostrando, baldanzoso, un bel foglio. Poche righe nelle quali è riuscito a scrivere tre assoluti orrori, …

Read More »