STRASBURGO, LA PROVA CLAMOROSA CHE E’ STATA UNA STRAGE DI GOVERNO: ecco la scusa per bloccare i giubbotti gialli

Parigi chiede ai gilet gialli di fermarsi: “Dopo Strasburgo, sarebbe ragionevole non manifestare sabato” Richiesta-appello del portavoce del Governo. Ad Avignone un manifestante di 23 anni investito e ucciso da un camion Il Governo francese si appella alla “ragionevolezza” del movimento dei gilet gialli e chiede loro di non manifestare …

Leggi tutto

TONINELLI, ENNESIMA FIGURA DI MERDA! Fa scrivere dall’avvocato per lamentarsi di una vignetta? Così si fa sputtanare ulteriormente

L’avvocato del ministro Toninelli scrive al Fatto Quotidiano una lettera dopo la pubblicazione di una vignetta satirica (giudicata offensiva) di Natangelo. “Il Ministro Toninelli”, scrive il legale, “riceve, da tempo, una serie di offese virulente e ingiustificate che alcuni siti web e organi di informazione si prestano a pubblicare, adoperando espressioni per nulla riconducibili …

Leggi tutto

MOSCOVICI SPARA ANCORA E LO SPREAD SALE IMMEDIATAMENTE: adesso capite che è tutto organizzato per portarci definitivamente nel baratro?

Non molla, Pierre Moscovici. Secondo il commissario Ue agli Affari economici, francese e socialista, il taglio del deficit italiano dal 2,4 al 2% “non è sufficiente”. “Questo è un passo nella giusta direzione, ma non ci siamo ancora, ci sono ancora passi da fare, forse da entrambe le parti”. Al di  là della parziale correzione del tiro, …

Leggi tutto

‘E’ SOLO UNA QUESTIONE DI SOLDI’- LA SPUDORATA PROPOSTA AI CINQUESTELLE: così li invita a tradire i loro elettori

Nuovi dettagli sul “gruppo di responsabili” del Movimento 5 Stelle pronti a mollare Luigi Di Maio per sostenere un governo di centrodestra. A fornirli, in diretta davanti ai giornalisti, è Silvio Berlusconi, grande sponsor del ribaltone. Secondo il leader di Forza Italia, intervenuto alla presentazione dell’ultimo libro di Bruno Vespa, Rivoluzione, il segnale di come il governo gialloverde sia …

Leggi tutto

L’ATTENTATO A STRASBURGO? A CHI LA DATE A BERE? E’ STRANO PERCHÉ È SUCCESSO PROPRIO DOPO I GILET GIALLI, POI L’ATTENTATORE CHE SCAPPA IN TAXI ARMATO…

Da www.radiocusanocampus.it L’Europarlamentare Alessandra Mussolini è intervenuta ai microfoni della trasmissione “L’Italia s’è desta” condotta da Gianluca Fabi, Matteo Torrioli e Daniel Moretti su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. Alessandra Mussolini era a Strasburgo la sera dell’attentato. “La cosa impressionante è che avevano fatto un blitz a casa del …

Leggi tutto

OPERAI PERNIGOTTI? TRADITI AL PARLAMENTO EUROPEO DAGLI ITALIANI! COFFERATI ASSENTE, SPINELLI CONTRARIA E TAJANI INFAME: ecco chi ha votato contro di loro

Non passa la mozione per discutere del caso Pernigotti. A pesare è il voto contrario del Ppe ma soprattutto l’assenza dei deputati italiani (solo 27 su 73). Viotti: “Una presa in giro per i lavoratori” STRASBURGO – Si doveva parlare della vicenda della Pernigotti, ma i deputati italiani erano per lo …

Leggi tutto

Marco Travaglio trema, l’indiscrezione di Alfonso Signorini: “Chissà se riderà”, cosa sa il direttore di “Chi”

C’è posto anche per Marco Travaglio nel nuovo cinepanettone di Enrico e Carlo Vanzina e diretto, dopo la scomparsa di quest’ultimo, da Marco Risi. In Natale a 5 Stelle, colossale presa per i fondelli della “Terza repubblica grillina” nata il 4 marzo scorso, la satira politico-sociale prenderebbe di mira il cantore delle gesta pentastellate, direttore del Fatto …

Leggi tutto

“PENSATE SOLO AGLI ZINGARI, FATE SCHIFO”: aprono le telefonate e partono gli insulti alla PiDiota ospite in diretta

“Ma come vi prendono a cuore questi zingari, degli italiani non ve ne frega un cavolo”. Ospite di Detto da voi a Telelombardia, la piddina Carmela Rozza viene travolta dagli insulti di una telespettatrice. Si parla di fondi per i rom e la signora Maria telefona in studio per dire la sua alla consigliera Pd in Regione Lombardiaed ex assessore prima ai …

Leggi tutto

CONTE, E’ VITTORIA CONTRO JUNKER! Passa la sua linea su tutti i fronti, alla faccia delle cassandre rosse

Alla fine vince la linea di Giuseppe Conte: il deficit della manovra italiana per il 2019 scenderà dal 2,4% al 2,04%. La bilancia della mediazione tra il premier e il presidente della Commissione Ue Jean-Claude Juncker, che ha incontrato per due ore a Bruxelles, pende clamorosamente dalla parte degli “euroburocrati”. Matteo Salvini e Luigi Di Maio, decisamente bellicosi per molte settimane, nelle …

Leggi tutto