www.mag24.es http://www.mag24.es MAG24 La Nuova Informazione Indipendente Thu, 26 Apr 2018 14:21:06 +0000 it-IT hourly 1 https://wordpress.org/?v=4.9.5 “La mia vita gira così. Ecco perché non mi vedete più”. Anna Falchi, parole choc. Da indimenticabile bellezza a scomparsa: da quanto tempo non appare in tv? Ora è lei a spiegare tutto http://www.mag24.es/2018/04/26/la-mia-vita-gira-cosi-ecco-perche-non-mi-vedete-piu-anna-falchi-parole-choc-da-indimenticabile-bellezza-a-scomparsa-da-quanto-tempo-non-appare-in-tv-ora-e-lei-a-spiegare-tutto/ http://www.mag24.es/2018/04/26/la-mia-vita-gira-cosi-ecco-perche-non-mi-vedete-piu-anna-falchi-parole-choc-da-indimenticabile-bellezza-a-scomparsa-da-quanto-tempo-non-appare-in-tv-ora-e-lei-a-spiegare-tutto/#respond Thu, 26 Apr 2018 14:21:06 +0000 http://www.mag24.es/?p=75564 “Per fare tv oggi ci vuole un potente, come manager o come amante”, sono queste la parole di Anna Falchi, demoralizzata e decisamente imbufalita verso tutti coloro che decidono di non farla lavorare perché troppo “onesta”. Queste parole sono circa un anno fa parlava e già da allora raccontava di “carriere costruite sotto le lenzuola” e oggi ribadisce il suo pensiero in un’intervista a Libero. E aggiunge: “È una realtà sotto gli occhi di tutti, ma nessuno fa nulla. I dirigenti hanno bisogno degli agenti per costruire i palinsesti, mentre prima accadeva il contrario: è un meccanismo rotto”. Fino all’ammissione: “Non mi fanno rientrare nelle tv generaliste. Lavoro solo con piccole e medie imprese. Per esempio, su Telenorba dal 15 febbraio condurrò due nuovi programmi. Sono molto popolare, ma le reti nazionali non mi danno opportunità. Eppure in onda c’è gente senza uno straccio di curriculum”. Cosa le piacerebbe fare? “Mi vedrei bene a La prova del cuoco“. Evidentemente le indiscrezioni che parlano di un allontanamento di Antonella Clerici (Elisa Isoardi ha dichiarato che tornerebbe a presentare il programma del mezzogiorno di Rai1) aumentano il numero delle candidature…

La Falchi ricorda anche quando fu valletta di Pippo Baudo nel Festival di Sanremo 1995 (in gara c’era Fiorello che era il suo fidanzato): “Per me Sanremo è legato a Pippo. I presentatori di oggi non hanno rapporti con le stelle internazionali, mentre lui chiamava Madonna ed Elton John al cellulare. Ha telefonato anche a me per l’ingaggio: proprio lui, personalmente! Un vero professionista, pratico in tutte le lingue. I suoi successori non sono così forbiti. Lui era lo star system: la tv non è più fatta da personaggi di quella caratura”. Per quanto riguarda invece la Prova del Cuoco, posto a cui ambisce anche la nostra bella Anna, si fanno sempre più insistenti le voci di un addio celere di Antonella Clerici. La conduttrice sarebbe pronta a lasciare il suo storico impegno in tv per stare più tempo con la famiglia, e in particolare con la figlia Maelle e il fidanzato Vittorio Garrone. (Continua dopo le foto)

Un impegno quotidiano, come è appunto il format culinario, starebbe ormai stretto alla bionda presentatrice. E così nelle ultime settimane si è già fatto il toto nome di chi potrebbe sostituire Antonellina. Ed è sempre Elisa Isoardi, al prima nella lista, dicono i soliti beninformati. Il nome di Elisa resta il più forte, visto che la fidanzata di Matteo Salvini ha condotto la trasmissione già qualche anno fa, quando la Clerici era in maternità. Ma le cose stanno davvero così? A fare chiarezza ci ha pensato la stessa Isoardi che, in un’intervista rilasciata al settimanale Nuovo, ha ribadito che non c’è ancora nulla di concreto. La visione di Anna però, si fa sempre più lontana.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/la-mia-vita-gira-cosi-ecco-perche-non-mi-vedete-piu-anna-falchi-parole-choc-da-indimenticabile-bellezza-a-scomparsa-da-quanto-tempo-non-appare-in-tv-ora-e-lei-a-spiegare-tutto/feed/ 0
Mobilitata la Polizia: hai insultato Napolitano sul web per il ricovero? Hanno creato una squadra speciale http://www.mag24.es/2018/04/26/mobilitata-la-polizia-hai-insultato-napolitano-sul-web-per-il-ricovero-hanno-creato-una-squadra-speciale/ http://www.mag24.es/2018/04/26/mobilitata-la-polizia-hai-insultato-napolitano-sul-web-per-il-ricovero-hanno-creato-una-squadra-speciale/#respond Thu, 26 Apr 2018 14:06:01 +0000 http://www.mag24.es/?p=75561 Lo ha annunciato ieri di ritorno da Bruxelles il capo della Polizia, Franco Gabrielli, al deputato pd Michele Anzaldi che gli aveva scritto una lettera denunciando la violenza sul Web. Musumeci (ospedale San Camillo): “Si comincia a pensare ad un possibile trasferimento al reparto di degenza”

ROMA – Gli uffici della polizia postale si sono già “attivati nei termini di legge” in merito agli auspici di morte e ai pesanti insulti di cui è stato vittima in queste ore il presidente emerito della repubblica Giorgio Napolitano, sottoposto ad un delicato intervento chirurgico. Ironia macabra era giunta anche da alcuni militanti grillini che, commentando sul blog delle Stelle l’incontro Di Maio-Fico, avevano legato il malore di Napolitano al possibile accordo Pd-M5s. Il presidente, intanto, continua a migliorare. Lo fa sapere il professor Francesco Musumeci, il primario di cardiochirurgia dell’ospedale San Camillo che lo ha operato. “Si comincia a pensare – ha detto il cardiochirurgo – a un possibile trasferimento nel reparto di degenza”.

Il capo della polizia, Franco Gabrielli, aveva annunciato ieri, di ritorno da Bruxelles, l’apertura dell’indagine della polizia postale rispondendo alla lettera del deputato del partito democratico Michele Anzaldi. Il parlamentare dem chiedeva di “attivare la specialità della polizia postale e di verificare la presenza di eventuali reati in quei macabri auspici nonchè di attivare le procedure di rimozione degli insulti e degli auspici di morte rivolti in rete al presidente emerito Napolitano”.

“Il presidente emerito Giorgio Napolitano – ha scritto Anzaldi nella lettera a Gabrielli – sta affrontando in queste ore una difficilissima condizione che riguarda la sua salute, sottoposto a un delicatissimo intervento al cuore. Purtroppo, l’imbarbarimento della nostra società fa registrare su social network e siti insulti e auspici di morte rivolti al presidente Napolitano. Siamo ben al di là di ogni più estesa interpretazione dell’inviolabile principio di libertà di espressione”.

“Commenti inumani – ha aggiunto Anzaldi – che cadono tra l’altro in una giornata simbolo della nostra democrazia e che sono stati ripresi dagli organi di informazioni. Per il barbaro linguaggio usato andrebbero quanto meno rimossi. Purtroppo, invece, la rete appare una sorta di zone franca dove tutto appare lecito. Non è difficile immaginare che quella stesse affermazioni pronunciate de visu avrebbero per la legge ben altra valenza e ben altre conseguenze”.

Solidarietà al presidente emerito arriva anche dal mondo medico. “La Fondazione Cuore Domani – dichiara Alessandro Parolari, presidente

della Sicch Research Onlus – esprime la più ferma condanna per i vergognosi attacchi a Napolitano sul web. Si rallegra e congratula, invece, con Musumeci e il suo staff per il buon esito dell’intervento cardiochirurgico effettuato in condizioni di emergenza”.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/mobilitata-la-polizia-hai-insultato-napolitano-sul-web-per-il-ricovero-hanno-creato-una-squadra-speciale/feed/ 0
Vanessa Incontrada? Una vera regina: l’irresistibile ascesa della bomba spagnola. Così si prende la tv italiana http://www.mag24.es/2018/04/26/vanessa-incontrada-una-vera-regina-lirresistibile-ascesa-della-bomba-spagnola-cosi-si-prende-la-tv-italiana/ http://www.mag24.es/2018/04/26/vanessa-incontrada-una-vera-regina-lirresistibile-ascesa-della-bomba-spagnola-cosi-si-prende-la-tv-italiana/#respond Thu, 26 Apr 2018 13:50:29 +0000 http://www.mag24.es/?p=75558 Vanessa Incontrada sarà il nuovo volto di una serie di fiction della Rai. Il primo progetto che andrà in onda dal 7 maggio e avrà come protagonista la bella attrice e showgirl spagnola sarà Il Capitano Maria. Il telefilm in quattro puntate racconterà la vita di una donna che torna Bari dopo un periodo d’assenza per allontanare la figlia adolescente da un brutto giro, ma avrà a che fare con una realtà tutt’altro che facile. Invece, è rimandata all’autunno la seconda stagione diNon dirlo al mio capo che sarebbe dovuta uscire questa primavera. L’Incontrada sarà anche in I Nostri figli, in onda il 25 novembre in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne che racconterà la storia di un femminicidio e le conseguenze che questo gesto hanno sui bambini della donna uccisa dal marito. L’ultimo progetto in cantiere è Zero in condotta, titolo provvisorio di una fiction in dodici puntate in cui l’attrice interpreterà una professoressa determinata e propositiva che dovrà vedersela con studenti difficili e i problemi di una scuola media di periferia.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/vanessa-incontrada-una-vera-regina-lirresistibile-ascesa-della-bomba-spagnola-cosi-si-prende-la-tv-italiana/feed/ 0
Rubava persino al supermercato! Cacciata la Governatrice di Madrid: quel video che sta facendo il giro del mondo http://www.mag24.es/2018/04/26/rubava-persino-al-supermercato-cacciata-la-governatrice-di-madrid-quel-video-che-sta-facendo-il-giro-del-mondo/ http://www.mag24.es/2018/04/26/rubava-persino-al-supermercato-cacciata-la-governatrice-di-madrid-quel-video-che-sta-facendo-il-giro-del-mondo/#respond Thu, 26 Apr 2018 11:51:11 +0000 http://www.mag24.es/?p=75555 La presidente conservatrice della comunità autonoma di Madrid, Cristina Cifuentes, 54 anni, si è dimessa dopo essere stata accusata di taccheggio e di aver falsificato i documenti relativi a un titolo di master. La prima accusa è supportata dalla diffusione di un video risalente al 2011, in cui Cifuentes viene costretta ad aprire la borsa e a rovesciarne il contenuto da un agente della sicurezza di un supermercato. La refurtiva: cosmetici per un valore di 40 euro.

“Ogni mia azione, tutta la mia vita è in gioco”, ha dichiarato Cifuentes, 54 anni, definendosi vittima di un “linciaggio”. Quel video, secondo la sua versione dei fatti, non riprenderebbe altro che un “errore involontario”, all’epoca immediatamente risolto. Ovvero, quei cosmetici non li aveva rubati ma erano finiti nella sua borsa per sbaglio. Il video, per la cronaca, è stato diffuso dalla testata di destra Okdiario.

Il problema di Cristina è che la diffusione del video segue solo di qualche mese la controversia storia di un master in diritto pubblico regionale attribuito a Cifuentes da un’università pubblica, sul cui certificato sono impresse le firme false dei professori e dei responsabili amministrativi dell’ateneo, dove la governatrice avrebbe disertato gran parte dei corsi.

Esponente del partito popolare del primo ministro Mariano Rajoy, la governatrice era sotto minaccia di sfiducia da parte della sinistra, che avrebbe probabilmente portato alla sua rimozione. Il sostegno di Ciudadanos, che le è stato revocato, era decisivo nella regione, dove la destra governa con una minoranza di 48 eletti su 151. Dopo le dimissioni di Cifuentes, lapidario il commento di Rajoy ai giornalisti: “Ha fatto ciò che doveva”. Pablo Iglesias, dirigente della sinistra radicale che aveva già chiesto le dimissioni della Cifuentes, ha invece criticato duramente la diffusione del video: “Nessuno merita di essere distrutto come essere umano”.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/rubava-persino-al-supermercato-cacciata-la-governatrice-di-madrid-quel-video-che-sta-facendo-il-giro-del-mondo/feed/ 0
Tabaccaio chiede il documento ad un minorenne? Genitori furibondi gli sfasciano il locale e lo mandano all’ospedale dalle botte http://www.mag24.es/2018/04/26/tabaccaio-chiede-il-documento-ad-un-minorenne-genitori-furibondi-gli-sfasciano-il-locale-e-lo-mandano-allospedale-dalle-botte/ http://www.mag24.es/2018/04/26/tabaccaio-chiede-il-documento-ad-un-minorenne-genitori-furibondi-gli-sfasciano-il-locale-e-lo-mandano-allospedale-dalle-botte/#respond Thu, 26 Apr 2018 11:00:11 +0000 http://www.mag24.es/?p=75552

Gli hanno devastato il negozio in zona Città Studi a Milano. Lo hanno picchiato. E gli hanno anche spaccato il braccio. In tutto ha riportato 45 giorni di prognosi. E’ quanto è capitato ad un tabaccaio milanese per il solo fatto di aver fatto il suo dovere chiedendo ad un cliente – un ragazzo apparentemente minorenne – il documento d’identità, come prevede la legge che in quel caso vieta la vendita. Davanti alla sua richiesta, il giovane ha spiegato di non avere con sé il documento ed è andato via a mani vuote. Dopo circa trenta minuti il presunto minore è tornato  con la madre e altri parenti. E’ nata subito una discussione che è velocemente precipitata.

Il commerciante, che gestisce l’attività commerciale con la moglie, ha chiamato le forze dell’ordine. Nel frattempo è intervenuto anche il 118 che lo ha trasportato in ospedale. Oltre alla frattura, l’uomo ha riportato anche diverse piccole contusioni. L’episodio è accaduto nei giorni scorsi e martedì l’uomo ha denunciato tutto alla polizia. Immediata la solidarietà dell’associazione di categoria.

“Al nostro collega, che non mancheremo di sostenere con ogni mezzo possibile, va la solidarietà della Federazione e di tutti i colleghi d’Italia nella speranza che i colpevoli di tanta violenza possano presto essere assicurati alla giustizia”, ha affermato Giovanni Risso, presidente nazionale della Fit, Federazione italiana tabaccai.

Per il solo fatto di aver adempiuto al suo dovere si è ritrovato al pronto soccorso e con il negozio distrutto dalla violenza dello stesso ragazzo e dei suoi familiari. Sono fatti di una violenza inaudita – ha proseguito Risso – che purtroppo dimostrano ancora una volta la pericolosità del nostro lavoro. Eppure siamo tabaccai, non marines e non possiamo rispondere a violenza con violenza. Preferiamo piuttosto continuare sulla strada intrapresa della difesa passiva e della maggiore collaborazione con le forze dell’ordine, anche grazie ai sistemi di videosorveglianza”.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/tabaccaio-chiede-il-documento-ad-un-minorenne-genitori-furibondi-gli-sfasciano-il-locale-e-lo-mandano-allospedale-dalle-botte/feed/ 0
Ragazzini immigrati molestano i pensionati? Così gli arzilli vecchietti li fanno saltare come birilli a suon di sganassoni http://www.mag24.es/2018/04/26/ragazzini-immigrati-molestano-i-pensionati-cosi-gli-arzilli-vecchietti-li-fanno-saltare-come-birilli-a-suon-di-sganassoni/ http://www.mag24.es/2018/04/26/ragazzini-immigrati-molestano-i-pensionati-cosi-gli-arzilli-vecchietti-li-fanno-saltare-come-birilli-a-suon-di-sganassoni/#respond Thu, 26 Apr 2018 10:17:19 +0000 http://www.mag24.es/?p=75549 Sono tolleranti e accoglienti come pochi altri popoli, gli svedesi, ma non con chi se ne approfitta. Così iniziano a reagire ai soprusi perpetrati dagli stranieri, com’è accaduto a Lysekil, cittadina del Västra Götaland, che si affaccia sul Mar Baltico. Mentre alcuni pensionati pranzavano in un ristorante, alcuni ragazzi stranieri hanno iniziato a infastidirli, battendo sui vetri e rivolgendo loro ingiurie. Ma ai disturbatori è stata inflitta una dura lezione sul rispetto degli anziani. La scena, ripresa con un telefono, è stata diffusa sul web in tutto il mondo, con commenti entusiastici per la reazione degli svedesi.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/ragazzini-immigrati-molestano-i-pensionati-cosi-gli-arzilli-vecchietti-li-fanno-saltare-come-birilli-a-suon-di-sganassoni/feed/ 0
“Se vai a governare col Pd…” Paragone presenta il conto a Di Maio: Cinquestelle a rischio esplosione? http://www.mag24.es/2018/04/26/se-vai-a-governare-col-pd-paragone-presenta-il-conto-a-di-maio-cinquestelle-a-rischio-esplosione/ http://www.mag24.es/2018/04/26/se-vai-a-governare-col-pd-paragone-presenta-il-conto-a-di-maio-cinquestelle-a-rischio-esplosione/#respond Thu, 26 Apr 2018 09:57:24 +0000 http://www.mag24.es/?p=75546 E’ il “leghista” dei 5 Stelle. Uno degli uomini chiamati dal Movimento ed eletti in Parlamento per dialogare, fare da “pontieri” con le altre forze politiche per un accordo che porti i grillini a Palazzo Chigi. E Luigi Paragone, ieri, ha fatto sentire la sua voce a Luigi Di Maio nella pausa per la Festa della Liberazione delle consultazioni col Pd. Paragone è scettico circa un’intesa tra 5 Stelle e dem e a Di Maio ha mandato un messaggio chiaro: “Sono entrato nelle istituzioni con un’idea di cambiamento e se qualcuno pensa di allearsi con il Movimento 5 Stelle deve partire da ciò che ho detto in campagna elettorale ai miei elettori”. Che queste parole sottintendano a una possibile scissione all’interno del gruppo parlamentare grillino se l’accordo M5S-Pd dovesse concretizzarsi?

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/se-vai-a-governare-col-pd-paragone-presenta-il-conto-a-di-maio-cinquestelle-a-rischio-esplosione/feed/ 0
“Non fatemelo più vedere” Salvini, quella bomba contro Berlusconi: non ne può davvero più http://www.mag24.es/2018/04/26/non-fatemelo-piu-vedere-salvini-quella-bomba-contro-berlusconi-non-ne-puo-davvero-piu/ http://www.mag24.es/2018/04/26/non-fatemelo-piu-vedere-salvini-quella-bomba-contro-berlusconi-non-ne-puo-davvero-piu/#respond Thu, 26 Apr 2018 09:31:00 +0000 http://www.mag24.es/?p=75543 Matteo Salvini ha chiesto “di evitare nelle prossime ore appuntamenti comuni” con Silvio Berlusconi. Non ci sarà dunque nessuna chiusura insieme della campagna elettorale in Friuli (“nè era prevista” precisano dal Carroccio). A far saltare il tappo su un rapporto già teso sono state le parole con cui ieri in Friuli Silvio Berlusconi ha di fatto paragonato i 5 Stelle al “primo Hitler”. La replica del leader leghista era stata immediata: “Basta insulti, meglio tacere”. In attesa dell’esito del lavoro di Fico per un’alleanza Pd-M5S, nel centrodestra si consuma dunque, forse, quello strappo definitivo che dopo il 29 aprile, chiuse le urne delle regionali in Friuli, apre scenari che potrebbero cambiare completamente il panorama politico italiano e dunque aprire a nuovi, possibili patti, tra i partiti in vista del governo.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/non-fatemelo-piu-vedere-salvini-quella-bomba-contro-berlusconi-non-ne-puo-davvero-piu/feed/ 0
Pamela, le foto choc nei cellulari dei nigeriani: “Torture con la lingua tagliata” http://www.mag24.es/2018/04/26/pamela-le-foto-choc-nei-cellulari-dei-nigeriani-torture-con-la-lingua-tagliata/ http://www.mag24.es/2018/04/26/pamela-le-foto-choc-nei-cellulari-dei-nigeriani-torture-con-la-lingua-tagliata/#respond Thu, 26 Apr 2018 08:54:46 +0000 http://www.mag24.es/?p=75540 Le foto choc sul cellulare degli indagati per la morte di Pamela Mastropietro a Macerata. E l’intercettazione: “È stato un gioco da ragazzi”

Dalle indagini a Macerata sulla tremenda morte di Pamela Mastropietro, la 18enne trovata uccisa e spezzettata in una valigia, emergono nuovi inquietanti particolari.

La Procura, infatti, nei cellulari degli indagati avrebbe trovato delle foto choc, definite “inquietanti”, che mostrano ragazzi torturati e organi di animale tagliati. A riportarlo è il Quotidiano Nazionale. Sarà per questo che, intercettati, Desmond Lucky e Awelima Luckyparlano di aver fatto “una cosa da bambini, abbiamo fatto ben di peggio”.

I due sono indagati, insieme a Innocent Oseghale, di omicidio, vilipendio e occultamento di cadavere. Avrebbero stordito, accoltellato e ucciso la povera Pamela. Cercando infine di nasconderne il cadavere. Ma non è per uccidere che si trovavano a Macerata. La cittadina marchigiana era diventato il loro supermarket della droga. Un luogo dove costruire una “attività di spaccio molto articolata e pericolosa. Il procuratore di Macerata, Giovanni Giorgio, ha detto che “Awelima e Desmond ricordano un caso in cui a una persona è stata data dell’eroina sporca e questa ragazza subito si è sentita male e ha rinfacciato a uno dei due che l’ avesse ammazzata. Il ragazzo che aveva spacciato diceva di essere rimasto sorpreso per la qualità negativa della droga“.

Le fotografie trovate nel cellulare di Awelina secondo l’esperto della procura sarebbero state scattate dallo stesso indagato. “In una si nota in primo piano un giovane nero sottoposto a tortura, con la lingua tagliata, in un’altra un giovane steso a terra che viene, anche lui, torturato. In un’ altra foto su un bilancino c’ è una busta con palline di eroina“.

Intanto le indagini vanno avanti. La procura ha detto di cercare la verità e di non voler prestare il fianco ad una “giustizia sommaria”. E così sarà. Dalla perizia del Ris, come riporta il Quotidiano Nazionale, emergerebbero “tracce di Oseghale sul corpo di Pamela e sotto le unghie della ragazza“. Ed è proprio su di lui che si concentrano le principali accuse. In Italia aveva trobato un’occupazione illegale. Ma redditizia. “Da quando è venuto in Italia non ha mai svolto un’ attività lavorativa, e pagava il canone in un appartamento che non è certo una catapecchia – ha sottolineato il pm -. Ha inviato sui 20.000 euro nel corso degli anni in Nigeria, l’attività di spaccio era apparentemente redditizia. Awelima e Desmond svolgevano un ruolo gregario, su loro le indagini hanno palesato due personalità non lineari e che destano preoccupazione“.

Sul caso è interveuto anche Matteo Salvini. Che nel giorno della Liberazione decide di pubblicare un articolo contenente le intercettazioni dei nigeriani in carcere e commentando così la notizia: “Personcine per bene. Ecco da chi occorre liberare l’Italia oggi! #Liberazione“.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/pamela-le-foto-choc-nei-cellulari-dei-nigeriani-torture-con-la-lingua-tagliata/feed/ 0
“Vattene, ci remi contro” Juve, tutti contro Allegri: dopo la batosta col Napoli l’hanno addirittura lasciato fuori dagli spogliatoi http://www.mag24.es/2018/04/26/vattene-ci-remi-contro-juve-tutti-i-campioni-contro-allegri-dopo-la-batosta-col-napoli-lhanno-addirittura-lasciato-fuori-dagli-spogliatoi/ http://www.mag24.es/2018/04/26/vattene-ci-remi-contro-juve-tutti-i-campioni-contro-allegri-dopo-la-batosta-col-napoli-lhanno-addirittura-lasciato-fuori-dagli-spogliatoi/#respond Thu, 26 Apr 2018 08:02:49 +0000 http://www.mag24.es/?p=75536 Sergio Vessicchio per www.tuttojuve.net

Higuain, Dybala, Marchisio e Alex Sandro hanno impedito l’ingresso negli spogliatoi di Massimiliano Allegri. Il tecnico con Landucci si era portato sull’uscio dello spogliatoio ma questi 4 giocatori si gli hanno gridato contro. Ma non si è capito cosa dicessero solo le parole di Marchisio sono arrivate all’esterno. Durissime  le invettive di Marchisio: “Vattene ci remi contro” avrebbe gridato il principino torinese.

Lui e Dybala i più agguerriti contro il tecnico. Higuain e Alex Sandro hanno bloccato l’allenatore e lo hanno  rispedito fuori. Il tutto si è verificato dopo la partita con la rabbia che schiumava dopo il goal di Koulybaly. Il tutto si è verificato dopo lo sfogo di Buffon che aveva gridato contro i compagni scatenando la reazione di Benatia che lo ha risposto a tono. Buffon ce l’aveva anche con l’allenatore il vero motivo degli scontri del dopo partita.

Ora la squadra vuole fare quadrato e ha isolato l’allenatore. Per i giocatori la colpa di tutto è sua. Marchisio è scatenato contro l’allenatore e Dybala potrebbe chiedere di essere ceduto se Allegri resta in panchina. Un parapiglia che avrà un seguito. Allegri non pare sia gradito alla squadra. Gli rinfacciano troppi errori, troppe liti, una gestione approssimativa. Giocatori fuori posto, deprezzati e nervosi e ora con il fiato del Napoli sul collo dopo aver perso la supercoppa e la Champions League.

Anche i procuratori all’assalto di Allegri: lo ritengono responsabile del tracollo dei propri assistiti. Si proprio così i calciatori hanno paura di un loro deprezzamento e i procuratori sono sul piede di guerra. Domenica primi fischi ad Allegri allo stadium.

]]>
http://www.mag24.es/2018/04/26/vattene-ci-remi-contro-juve-tutti-i-campioni-contro-allegri-dopo-la-batosta-col-napoli-lhanno-addirittura-lasciato-fuori-dagli-spogliatoi/feed/ 0