Home / STORIE DI SPORT (page 5)

STORIE DI SPORT

“Vi spiego perchè Cristiano non arriverà mai a Torino” la rivelazione di Moggi: così infrange i sogni dei tifosi bianconeri

di Tommaso Lorenzini per Libero Luciano Moggi, Cristiano Ronaldo potrebbe essere il nuovo gioiello della Juventus… «Io lo avevo già preso nel 2002». Prego? «Eccerto. Luciano D’ Onofrio, un dirigente italo-belga passato anche dal Porto, all’ epoca mi telefona: “Devi venire a vedere questo ragazzo dello Sporting, è un fenomeno”. …

Leggi tutto

CR7 alla Juventus? C’è una prova inconfutabile: la trattativa sta per chiudersi veramente

L’insistenza delle indiscrezioni alla fine ha fatto capitolare anche i bookmaker. Che dopo una mattinata prudente sul fronte Cristiano Ronaldo, hanno letteralmente sconvolto le quote sulla squadra del portoghese nella prossima stagione. La svolta repentina è partita stamattina, dopo le news sul pressing della Juventus apparse sulla stampa spagnola: la …

Leggi tutto

La rivelazione dei Mondiali di Russia? A soli 19 anni ha due palle grosse come una casa: a chi regala i premi in denaro della Nazionale

IL PICCOLO OBAMA CHE IMITA ZIZOU E IN NAZIONALE GIOCA SOLTANTO PER BENEFICENZA Stefano Montefiori per il “Corriere della Sera” La partita è appena finita, Kylian Mbappé è «l’ uomo del match» e quindi si avvicina alla telecamera della rete Tf1 per parlare a milioni di francesi in delirio. L’ intervistatore …

Leggi tutto

Mondiali, delirio Maradona: prima fa il dito, poi collassa pietosamente costringendo gli amici a trascinarlo via di peso

Aldo Cangemi per gazzetta.it L’Argentina prosegue. Non esce. Clamoroso. Sulla carta sarebbe una non notizia, ma dopo aver visto le tre partite della Seleccion nel girone, sembra quasi un miracolo. Una Nazionale confusa e priva di talento in troppe zone del campo, con amnesie personali e di reparto difficili da spiegare. …

Leggi tutto

Mondiali, il campione tedesco prende per i fondelli l’Italia? Materazzi gli tappa la bocca in tempo zero

Da www.golssip.it Stavolta il tempismo di Bastian Schweinsteiger non è stato perfetto, tutt’altro. Il centrocampista tedesco, campione del mondo con la Germania nel 2014, intervenuto ai microfoni di un’emittente americana ha preso in giro l’Italia: “Il mio pronostico per i Mondiali? E’ difficile da dire, ma penso che Italia e Olanda (anche gli Orange sono fuori dai Mondiali, …

Leggi tutto

“Perché non siamo ai Mondiali?” un Mentana da applausi così brutalizza i milionari del calcio italiano

Su Facebook Enrico Mentana, nel raccontare il Mondiale di calcio a lui più caro (quello del 1970, quando aveva 12 anni) esamina perché l’Italia è fuori da Russia 2018: “Vedendo Portogallo-Spagna, un campione assoluto contro una squadra enorme, pensavo come tutti a quanto siamo diventati inadeguati, come quando guardi una grande …

Leggi tutto

Da morir dal ridere! La foto di Putin ai Mondiali? Non avete idea di chi spunta dietro facendosi immortalare alle spalle dello Zar

Direttamente da Russia 2018, una foto clamorosa. Ecco il presidente, Vladimir Putin, insieme a Josè Mourinho. E che c’è di strano? La “pennellata” italiana: alle spalle dei due, infatti, ecco fare capolino Alessandro “Spillo” Altobelli. Ma che ci fa, lì? Sicuramente era uno degli invitati, non dimentichamo che stiamo parlando di uno degli …

Leggi tutto

“Non ho una lira e per campare faccio il venditore a 80 anni” che fine ha fatto Josè Altafini, uno dei calciatori più forti di sempre

Andrea Pasqualetto per il ”Corriere della Sera” «Sei qui per il coccodrillo?», scherza stringendoti la mano come una morsa. Con José Altafini si ride subito perché ad Alessandria non ci sono alligatori ma c’ è lui, un ragazzino di ottant’ anni che ironizza sulla sua dipartita e sull’ articolo da …

Leggi tutto

Da dove esce fuori Cecchinato? Per arrivare 40 anni dopo Panatta in semifinale ha una storia che dovrebbe essere raccontata ai ragazzi nelle scuole

Paolo Rossi per la Repubblica Si è sciolto dopo l’ abbraccio di Nole Djokovic. Per pochi secondi Marco Cecchinato ha smesso la corazza, quell’ armatura che gli ha permesso di blindarsi e iniziare il suo personale viaggio catartico nel tennis, giunto felicemente a conclusione a Parigi, Roland Garros. Dopo Barazzutti, quarant’ …

Leggi tutto