Home / CURIOSITA / “Fa impressione”. Donatella Versace: la trasformazione di anno in anno. Botox, lifting ma non solo. La sorella di Gianni ha stravolto tutto il suo aspetto

“Fa impressione”. Donatella Versace: la trasformazione di anno in anno. Botox, lifting ma non solo. La sorella di Gianni ha stravolto tutto il suo aspetto

Riconosceremmo Donatella Versace tra centinaia di donne. Per gli inconfondibili capelli biondo platino, certo. Per gli occhi truccatissimi, sempre di nero, ma soprattutto per i ritocchi di chirurgia estetica. Oggi la sorella di Gianni ha 62 anni ma di interventi, nel corso degli anni, deve averli subiti parecchi. Fin qui non ci piove. Non serve una scienza per arrivarci: il suo aspetto è cambiato tantissimo dai primi anni Novanta a oggi, basta guardare i vecchi scatti della stilista per rendersene conto. Il prima e il dopo, quindi, viene spontaneo. In pratica si è trasformata e infatti, e chi non ricordasse com’era può guardare le foto qui sotto per un ripassino, nelle foto dei primi anni Novanta è quasi irriconoscibile. Ma non solo per botulino e chirurgia, anche per lo stile. Una cosa per volta. Donatella Versace, trent’anni fa aveva un viso genuino, labbra carnose e pelle levigata, ma, pian piano, il desiderio dell’eterna giovinezza deve aver preso il sopravvento. E la situazione le è sfuggita di mano, tanto che qualche anno da il Daily Mail l’ha definita “cera umana”, per via del suo aspetto decisamente poco naturale.

Focalizzatevi sul volto: alcuni punti del viso sono lucidi e la colpa non può essere certo della cosiddetta pelle mista. Si tratta di un effetto che deriva dall’abuso di botulino, soprattutto nella zona della fronte. E che dire della labbra? Sono state senza dubbio rimpolpate più e più volte. In certe immagini, addirittura, risultano persino asimmetriche, innaturali. Proprio come gli zigomi, che di anno in anno si fanno sempre più alti e definiti. Le rughe? Giammai. Donatella sembra voler combatterle a ogni costo, anche ricorrendo a lifting. A questo proposito c’è chi dice che la sorella di Santo e Gianni Versace abbia ceduto alla tentazione di ‘tirare’ persino il collo per avere un aspetto più giovane. E ora lo stile, che come il suo volto ha subito diverse trasformazioni. (Continua dopo le foto)


Si diceva biondo platino e trucco pesante. Caratteristiche, queste, che accompagnano la stilista da sempre, ma con qualche variazione, soprattutto per i capelli. Biondo sì e a tutti i costi, ma con qualche schiaritura più evidente ogni tanto. Per quanto riguarda il taglio, invece, Donatella ha sperimentato di più. Dalla frangetta alla scriminatura centrale, passando al ciuffo laterale. La lunghezza della chioma è sempre stata una costante. Solo negli ultimi tempi ha deciso di darci un taglio, sfoggiando così un long bob spesso accompagnato da onde morbide e sinuose. E il trucco? Oggi opta sempre per uno smokey eyes intenso e marcato, ma alla fine degli anni Novanta si sbizzarriva anche con colori ‘pop’ come il viola. La bocca, invece, l’ha sempre lasciata al naturale. Lucida, al massimo. Il look: altro cambiamento importante. Trent’anni fa ‘esagerava’ con i colori, le trasparenze, la pelle e le borchie. Oggi, anno 2018, Donatella è diventata più minimal. Predilige look eleganti e più sobri, dai tailleur pantalone ai tubini classici. Una ‘regola’ che non vale però sul red carpet, dove spesso non rinuncia a outfit appariscenti, abiti scollati e aderenti. Tanto bianco e nero, ma anche tinte forti ogni tanto.

loading...

Check Also

IL KEN UMANO E’ DIVENTATO DONNA. Ma com’era Rodrigo Alves prima delle operazioni? Tenetevi forte

Rodrigo Alves è noto al grande pubblico per i suoi interventi di chirurgia plastica e …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *