Home / STORIE DI SPORT / INTER FUORI DALLA CHAMPIONS: nerazzurri puniti nel finale dall’ennesima giovane promessa del Barcellona

INTER FUORI DALLA CHAMPIONS: nerazzurri puniti nel finale dall’ennesima giovane promessa del Barcellona

Lukaku riprende Perez, ma nel finale arriva la beffa firmata Ansu Fati, il più giovane goleador della storia della Champions. Il Borussia Dortmund vince ed è agli ottavi, Conte è terzo nel girone

L’Inter è in Europa League. Il Barcellona, pur con una formazione largamente rimaneggiata, vince 2-1 a San Siro e il successo con lo stesso punteggio del Borussia Dortmund sullo Slavia Praga condanna la squadra di Conte all’eliminazione dalla Champions League. L’Inter parte forte, con D’Ambrosio e Lukaku subito pericolosi. Il Barça caracolla, ma quando mette il naso fuori dalla propria metà campo, fa vedere buona qualità pur senza Messi, Suarez e Dembélé: Perez al 9′ stuzzica Handanovic col sinistro. È proprio l’attaccante classe 1998 a sbloccare il punteggio al 23′, sfruttando il rimpallo su Godin e fulminando Handanovic da due passi. I catalani hanno anche una clamorosa occasione per il raddoppio, ma Lenglet calcia fuori tutto solo da centro area. L’Inter è scossa, ma pian piano riprende vigore. Ci prova Lautaro, Neto respinge in corner. Poi al 44′ il pareggio: Martinez lavora un bel pallone per Lukaku che calcia dal limite, leggera deviazione e Neto battuto. Nel secondo tempo il Barça impone il palleggio e ogni tanto punge. Come al 13′, quando Griezmann impegna Handanovic in diagonale. La grandissima chance nerazzurra è sui piedi di Lukaku al 16′, ma il centravanti belga spara addosso a Neto da distanza ravvicinata. Lukaku si ripete poco dopo, sempre sull’uscita del portiere, trascinandosi il pallone sul fondo. Al 27′ è un numero di Lautaro a gasare il Meazza, peccato che il sinistro successivo sia di poco largo. Conte si gioca le carte Lazaro, Politano ed Esposito. L’Inter si riversa in attacco e rischia in contropiede, con Perez che spara fuori da buona posizione. Lautaro segnerebbe anche due volte, ma in fuorigioco. E al 42′ arriva la beffa, con il destro chirurgico dal limite di Ansu Fati, appena entrato: 17 anni e nuovo primato per il gol più giovane della storia della Champions. Per l’Inter è ormai troppo tardi.

loading...

Check Also

RICONOSCETE QUESTO CALCIATORE DI SERIE A? 20 anni fa fu decisivo nel derby Roma-Lazio, oggi non avete idea di cosa fa per vivere

Da gianlucadimarzio.com OGGI NON SEGUE PIU’ IL CALCIO. AIUTA IL PADRE A VENDERE SANTINI VICINO ALLA …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *