Home / NEWS / Maltempo Italia: treno deraglia e valanga investe un paesino. La situazione

Maltempo Italia: treno deraglia e valanga investe un paesino. La situazione

Un treno a Rio Pusteria, in val Pusteria, è rimasto bloccato a causa di una frana. Non si segnalano feriti. “Lo smottamento – scrive su Twitter la provincia di Bolzano – è avvenuto proprio al passaggio di un treno, un passeggero è stato portato in salvo dai Vigili del fuoco volontari senza riportare ferite di alcun tipo”. Il treno era partito da Fortezza e diretto a Brunico.

La Val Pusteria risulta attualmente isolata. La linea ferroviaria è interrotta a Rio di Pusteria. Chiusa tutta la linea Fortezza – San Candido – Lienz. Dalle 22 di ieri sera sono bloccati per motivi di sicurezza tutti gli accessi alla strada statale tra Chienes e San Lorenzo, la Strada del Sole, come anche le strade interpoderali. In corso operazioni di messa in sicurezza, coadiuvate da geologi, carabinieri, vigili del fuoco, come intense operazioni di drenaggio del terreno”.

“La situazione è molto seria. Stiamo cercando di fare il meglio, ma la natura è più forte di noi tutti. Speriamo di sbloccare lo stato viabilità entro le 12”, ha detto all’Adnkronos Martin Ausserdorfer, sindaco di San Lorenzo in Sebato, comune della provincia di Bolzano, invitando i cittadini a stare a casa. “Rimanete a casa. Stiamo lavorando per portare la situazione alla normalità ma ogni macchina in più in strada crea caos”, ha scritto su Facebook. (Continua a leggere dopo la foto)

Nel comune di San Lorenzo, a causa di una frana, alberi sono caduti sulla linea ferroviaria come su tutte le strade provinciali e comunali. Neve, pioggia, terreni umidi ma non ancora gelati hanno ingenerato un processo di continuo smottamento del terreno. La Val Pusteria risulta attualmente isolata. Sono bloccati per motivi di sicurezza tutti gli accessi: la strada statale tra San Sigismondo e San Lorenzo, la Strada del Sole, come anche le strade interpoderali, che i pendolari usano di solito per bypassare eventuali chiusure della Ss48. (Continua a leggere dopo la foto)

La funivia del Colle, nel frattempo, è fuori servizio per problemi tecnici causati dal maltempo. Ieri una frana aveva parzialmente invaso il parcheggio della stazione a valle, questa notte i vigili del fuoco di Bolzano sono dovuti nuovamente intervenire per acqua che si accumulava nella sala macchine dell’impianto. Anche la strada attualmente è interrotta e il Colle risulta temporaneamente isolato. In mattinata – informano i vigili del fuoco di Bolzano – dovrebbe però tornare in funzione la funivia.

Ancora tanta neve in Alto Adige, alle prese con la terza ondata di maltempo in meno di sette giorni. Neve bagnata che pesa sui quasi due metri già caduti nei giorni scorsi e provoca valanghe: come a Martello, nella omonima valle. Il fiume di neve, alberi e detriti ha invaso l’abitato, ma per fortuna ha danneggiato solo due case. Sono comunque 20 gli sfollati, in una valle fantasma, perché isolata.

loading...

Check Also

FREGATA DA FREDDO E NEVE! Greta, che goduria: arrivata a Torino costretta ad annullare tutti gli impegni

“Infreddolita e provata”. Così La Stampa descrive Greta all’arrivo a Torino. Strano che abbia freddo, con il …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *