Home / NEWS / CASA IN CENTRO A ROMA A SPESE DEGLI ITALIANI: Cinquestelle, l’osceno scandalo della ex ministra Trenta

CASA IN CENTRO A ROMA A SPESE DEGLI ITALIANI: Cinquestelle, l’osceno scandalo della ex ministra Trenta

Dopo il test fallito per entrare nei servizi segreti, Elisabetta Trenta viene travolta da un nuovo scandalo. Secondo il Corriere della Sera, l’ex ministra della Difesa d’area M5s avrebbe ottenuto una casa di servizio “in uno dei luoghi più suggestivi del centro di Roma” occupata anche ora che non è più nella squadra di governo e non ha più alcun ruolo pubblico. “Ci è riuscita – spiega Fiorenza Sarzanini – facendolo assegnare al marito, il maggiore dell’Esercito Claudio Passarelli“. Un classico caso di privilegio “di Casta” che imbarazza il Dicastero, prosegue il Corsera, ma soprattutto i grillini.  

Non solo: “Il livello 1 di dimora attribuito al momento di scegliere la casa per la ministra – prosegue la Sarzanini – è molto superiore a quello previsto per l’incarico e il grado del suo consorte”. Il grado di capitano maggiore di Passarelli, infatti, “non rientra tra quelli che possono ottenere un alloggio di primo livello, come è appunto quello occupato dalla ministra e ora rimasto nella disponibilità della coppia”. E dunque “non è escluso che la magistratura contabile sia chiamata a valutare eventuali danni erariali e quella ordinaria debba verificare la regolarità della procedura di assegnazione”. Dal centrodestra, Maurizio Gasparri in testa, arrivano reazioni sdegnate e ironiche: il senatore di Forza Italia, per esempio invita i grillini a smetterla con l loro “moralismo ipocrita”. E Francesco Giro, altro senatore azzurro, in mattinata annuncia: “Mi giunge ora la notizia che la ex ministra della Difesa Trenta lascerà rapidamente l’appartamento di servizio di primo livello che le venne assegnato a Roma, in ragione del suo incarico ministeriale. Non sappiamo se questa decisione sia stata sollecitata dopo il duro articolo del Corriere della Sera, ma siamo lieti che la ex ministra abbia deciso di fare la cosa giusta”.

loading...

Check Also

‘LASCIO I CINQUESTELLE E VADO CON SALVINI’ la sfanculata a Conte e Di Maio del senatore in diretta tv

Nel giorno della bagarre in aula e del voto sul Mes, poco prima che la discussione …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *