Home / DIVERTIMENTO / VANNO IN VACANZA E LASCIANO LA CASA ALL’IDRAULICO PER DEI LAVORI: la sorpresa quando dalla telecamera vedono in diretta chi si sta portando nel loro letto

VANNO IN VACANZA E LASCIANO LA CASA ALL’IDRAULICO PER DEI LAVORI: la sorpresa quando dalla telecamera vedono in diretta chi si sta portando nel loro letto

tratto da dagospia.com
Un idraulico è stato pizzicato a fare sesso in un appartamento dopo che i proprietari di casa gli avevano lasciato le chiavi di casa dell’abitazione per riparare un guasto. Non solo la donna con la quale si è intrattenuto per due ore è la moglie di uno degli amici del suo cliente.

Mike Wilson, 42 anni, era pagato per lavorare nel bagno nella casa di Michael Williams a Kendal, in Cumbria, ma invece ha usato il salotto e il divano per fare sesso con una donna misteriosa.

L’uomo non aveva idea che il proprietario avesse installato una telecamera per riprendere da dietro la finestra i movimenti che avvenivano fuori dalla villetta. E ancora meno poteva immaginare che la telecamere riprendesse l’audio ambiente. Per oltre due ore i gemiti della coppia sono stati registrati e sono stati visti sul cellulare della coppia in vacanza in Turchia.

il video che incastra mike wilson

IL VIDEO CHE INCASTRA MIKE WILSON

Da quelle immagini Williams ha riconosciuto la donna bionda, che non è stata nominata ma si ritiene che abbia trent’anni e sia la moglie di un amico comune. Ovviamente l’uomo non ha mantenuto il segreto e ha avvisato il marito cornuto con un messaggio: «Mi dispiace, amico, ma penso che tu debba vederlo. Tua moglie ha trombato con Mike Wilson a casa mia». L’idraulico è stato denunciato: al momento è accusato di aver rubato la birra dal frigo durante la notte di passione.

loading...

Check Also

Grande festa nuziale nel salone di una villa settecentesca. Dopo un raffinato banchetto si aprono le danze, un’orchestra suona musica romantica e coinvolgente

Grande festa nuziale nel salone di una villa settecentesca.Dopo un raffinato banchetto si aprono le …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *