Home / NEWS / “È UNO STUPRO DEL PARLAMENTO, CHE RICORDA QUELLO A CASA DI GRILLO” l’attacco frontale di Sgarbi ai Cinquestelle prima del taglio dei parlamentari

“È UNO STUPRO DEL PARLAMENTO, CHE RICORDA QUELLO A CASA DI GRILLO” l’attacco frontale di Sgarbi ai Cinquestelle prima del taglio dei parlamentari

Da www.corriere.it

“È UNO STUPRO DEL PARLAMENTO, CHE RICORDA QUELLO A CASA DI GRILLO” – VITTORIO SGARBI ALLA CAMERA ATTACCA I 5 STELLE SUL TAGLIO DEI PARLAMENTARI: “CON IL POTERE DI INTIMIDAZIONE CHE EBBE SOLO MUSSOLINI RICATTATE PD E FORZA ITALIA VIVA. SIETE IPOCRITI E BUGIARDI E FALSI” – “VOTATE SÌ PERCHÉ C’È IL VOTO PALESE. IL M5S È UN PARTITO DI MORTI, NON ESISTONO, SIAMO QUI A CELEBRARE UN FUNERALE” – E CITA IL CASO DEL FIGLIO DI BEPPE MAO – VIDEO

«Stiamo assistendo a un voto di scambio senza precedenti, si concede a un governo illegittimo e a una banda di parlamentari», i 5 stelle, «di fare uno stupro del parlamento che ricorda quello fatto a casa di Grillo, di cui si è parlato solo 4 minuti sui giornali, da 4 uomini tra cui il figlio» del cofondatore del Movimento 5 stelle, indagato per una presunta violenza sessuale nella casa del padre in Sardegna.

È durissimo l’intervento in Aula di Vittorio Sgarbi, deputato del gruppo Misto, che più volte si scaglia contro i pentastellati, ma anche contro «Forza Italia Viva», facendo una sorta di acronimo tra i nomi del partito di Forza Italia e di Italia viva. «Con il potere di intimidazione che ebbe solo Mussolini voi ricattate Pd, Forza Italia viva (riferendosi appunto ai renziani di Italia viva).  Siete ipocriti e bugiardi e falsi», dice ancora sempre contro i 5 stelle, «votati sì perché c’è il voto palese ma avreste votato contro con voto segreto».

loading...

Check Also

TERREMOTO CINQUESTELLE! Di Maio scappa dalla nave che affonda: questa mattina l’annuncio clamoroso

Di Maio lascia la leadership 5Stelle. Conte: governo avantiOggi l’annuncio in una riunione dei ministri …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *