Home / NEWS / ANCHE OGGI NON PERDE OCCASIONE PER METTERE IN MEZZO GLI IMMIGRATI: così Gad Lerner è riuscito a farsi riempire di insulti

ANCHE OGGI NON PERDE OCCASIONE PER METTERE IN MEZZO GLI IMMIGRATI: così Gad Lerner è riuscito a farsi riempire di insulti

“Ma che coincidenza: Milano è la provincia con più residenti stranieri (470.273 cioè il 14,5% degli abitanti) e contemporaneamente dà il maggior contributo al Pil, con reddito pro capite fra i più alti. Sicuri che l’immigrazione fa male?”. Gad Lerner commenta su Twitter il rapporto sull’immigrazione (2018-2019) di Caritas e Migrantes. Ma questo al giornalista non basta e così decide di in un’analisi che gli utenti della Rete trovano piuttosto discutibile: “Milano dava il maggiore contributo al PIL italiano (in proporzione anche nel 1880 o nel 1900 o nel 1930 o nel 1960….. (forse anche ai tempi di Napoleone…) Non ha cominciato a industrializzarsi quando sono arrivati magrebini, nigeriani e pakistani”, scrive uno.

Mentre c’è addirittura chi chiede una spiegazione più approfondita: “Di questo 14% che contribuisce al Pil, quanti sono maghrebini o centraficani e quanti giapponesi, cinesi, tedeschi, francesi, americani? Ah Gad, ma falla finita va!”. E poi ancora: “Se mettiamo tutti i migranti in Calabria il Pil non cresce, non c’è industria e non c’è commercio. La provincia di Milano da sempre è quella che da il maggior contributo al Pil anche quando non c’erano migranti. Io non ho niente contro i migranti ma la sua è informazione faziosa”. 

loading...

Check Also

“NON MI PERMETTONO DI DIFENDERMI” Bossetti, la clamorosa denuncia contro la Procura: vuoi vedere che vogliono evitare che possa dimostrare la sua innocenza?

Lettera di Massimo Bossetti a “Libero quotidiano” Ill.mo Dott. Feltri buongiorno, Le chiedo gentilmente di non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *