Home / NEWS / DIBBA E DI MAIO, UN PIANO PER FAR SALTARE TUTTO DOPO IL TRADIMENTO DI CONTE: il retroscena clamoroso sui numeri del Senato

DIBBA E DI MAIO, UN PIANO PER FAR SALTARE TUTTO DOPO IL TRADIMENTO DI CONTE: il retroscena clamoroso sui numeri del Senato

Luigi di Maio si prepara al piano b. La possibilità che esca dal governo in via definitiva non è poi così remota e così cerca di portare dalla propria parte Alessandro Di Battista, anche lui a rischio nella trattativa Pd-M5s. I due utilizzano la carta “dei numeri in Senato”, là dove la maggioranza dem-5s è risicata. Il capo politico dei Cinque stelle controlla una pattuglia di venti senatori. Quanti bastano, come rivela Il Giornale, a indirizzare (o sabotare) i provvedimenti della maggioranza giallorossa. Di Battista può contare su due fedelissimi: Gianluigi Paragone ed Elio Lanutti.

Di Maio, invece, vanta una schiera più numerosa. Tra i suoi sostenitori ci sono i senatori Maria Domenica Castellone, Nunzia Catalfo, Ugo Grassi, Raffaele Mautone, Sergio Puglia, Danilo Toninelli (in caso di asse Pd-M5s sarebbe sicuramente messo alla porta), Francesco Urraro, Sergio Vaccaro, Loredana Russo, Mimmo Cataldo, Fabio Di Micco. Sulla carta, al Senato, Pd e 5stelle hanno 158 voti (51 Pd e 107 M5s). La maggioranza è fissata a 161.

loading...

Check Also

BERLUSCONI, BUONE NOTIZIE DALL’OSPEDALE: ridimensionate le notizie dell’incidente, ecco le sue reali condizioni di salute

Il Cavaliere è rientrato da Zagabria dopo una caduta. Dopo alcuni accertamenti la diagnosi: “Nessuna …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *