Home / NEWS / BAMBINI RUBATI, QUESTO GIUDICE DENUNCIO’ TUTTO 5 ANNI FA: ecco come lo hanno ridotto per metterlo a tacere

BAMBINI RUBATI, QUESTO GIUDICE DENUNCIO’ TUTTO 5 ANNI FA: ecco come lo hanno ridotto per metterlo a tacere

di Piero Ratto dalla pagina Facebook BoscoCeduo – La pagina di Pietro Ratto

Avvocato Francesco Morcavallo, ex Giudice del Tribunale dei Minori di Bologna, trasmissione “Mattino Cinque”, 2013:
“Mi riferisco agli enti privati e agli istituti religiosi che gestiscono le cosiddette comunità, che sono in realtà istituti, in cui questi bambini prelevati forzosamente vengono ricoverati, con l’effetto di attribuire denaro pubblico a ciascuno di questi istituti per ciascun bambino ricoverato, per ciascun giorno di ricovero. Questi bambini prelevati forzosamente entrano in un circuito di mercato: il circuito delle adozioni. C’è un interesse enorme. Un interesse di tipo economico, di un miliardo e mezzo/due miliardi di euro all’anno”.
Per queste sue esternazioni, e per il suo ribellarsi a una prassi che aveva riscontrato presso il Tribunale dei Minori a cui era stato assegnato, Morcavallo venne censurato dall’ANM e spostato immediatamente a Modena, come Giudice del Lavoro. Fece ricorso, lo vinse in Cassazione. Fu riassegnato al Tribunale dei Minori di Bologna, finendo però a far poco più che il passacarte e venendo così indotto ad andarsene.
Attualmente è avvocato in Roma.
E buona rabbia a tutti.

loading...

Check Also

FELTRI SHOW IN DIRETTA TV: “Lampedusa è meglio di Lourdes, tutti i migranti malati sulle barche arrivano e dopo 10 minuti stanno benissimo”

Vittorio Feltri, direttore di Libero, dice quello che nessuno in tv ha il coraggio di …

Un commento

  1. Il figlio di Tumiatti NIcola e Nicole’ Teresa MASSIMILIANO TUMIATTI rapito dall’associazione MAFIOSA DEL TRIBUNALE DI Padova Venezia e Vicenza dal magistrato BENEDETTO MANLIO ROBERTI per le TANGENTI che versano alla famiglia affidataria per CORRUZIONE Di ARIANNA NINFALI CAMIN PADOVA VIA CORSICA 18 AVV.TO CIVILISTICA DI PADOVA PONTE SAN NICOLÒ
    TANGENTI RUBATE DALLE CASSE DELLO STATO PER CORRUZIONE.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *