Home / NEWS / ECCO A VOI IL PIDIOTA DEL GIORNO: come vorrebbe vedere morto Salvini

ECCO A VOI IL PIDIOTA DEL GIORNO: come vorrebbe vedere morto Salvini

Alla faccia della democrazia. L’esponente dell’Assemblea Federale del Pd di Roma, Giuseppe Morelli, ha ben pensato di mostrare tutta la propria bontà su Twitter: “Salvini è un traditore della Patria e, se fossimo un Paese serio, agiremmo come si è agito nei confronti di Mussolini. La serietà di un Paese si vede da come tratta i suoi traditori” ha scritto.

Immediata la risposta del ministro dell’Interno: “E si dicono democratici… Avanti con onore!”. Salvini però non è nuovo a queste minacce, qualche giorno fa, dopo aver ricevuto l’ennesima busta con all’interno un proiettile, Enrico Galmozzi (ex terrorista rosso) ha minacciato il leader della Lega, ricordandogli che una volta “i proiettili venivano consegnati di persona“. Sembra che i sinistroidi predichino molto bene per poi razzolare molto male.

Salvini è un traditore della Patria e, se fossimo un Paese serio, agiremmo come si è agito nei confronti di Mussolini.

La serietà di un Paese si vede da come tratta i suoi traditori.

loading...

Check Also

Grave lutto nella tv: è morto a 47 anni dopo una lunga malattia

Grave lutto nel mondo della televisione: è a morto Mattia Torre, 47 anni, scrittore e …

Un commento

  1. “Traditore della Patria” sarebbe Salvini che ne difende i sacri confini?
    Ma questo pidiota è l’apoteosi del faccidaculismo: i compagni hanno aperto le porte agl’invasori mussulmani, negri e mafiosi nigeriani e cinesi, osano cianciare di tradimento… per non parlare dei PEZZI DI TERRITORIO ITALIANO CHE GENTILONI VOLEVA REGALARE ALLA FRANCIA (!!!) e tutte le “Legion d’Onore” piddine e sinistre, avute per i servigi resi alla Francia… che facce da cul#
    Ma in una cosa HA RAGIONE: in una nazione seria i TRADITORI DELLA PATRIA COME I COMPAGNI DI SINISTRA VERREBBERO IMPICCATI TUTTI
    PS
    Noto come sia d’uso comune tra i piddioti, insultare il Ministro degli Interni senza conseguenze penali, MA se si ricorda BIBBIANO o se si apostrofa un MAGISTRATO o si chiama un FROCIONE “FROCIONE” interviene subito la STASI, il KGB… è una cosa strana per una nazione seria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *