Home / NEWS / HANNO SFONDATO IN PORTO MA STAVOLTA E’ TUTTO INUTILE: così saranno immediatamente rispediti fuori i finti naufraghi

HANNO SFONDATO IN PORTO MA STAVOLTA E’ TUTTO INUTILE: così saranno immediatamente rispediti fuori i finti naufraghi

Anche Alex, la barca a vela della ong Mediterranea con a bordo 46 immigrati e 11 membri dell’equipaggio, come Sea Watch 3: ha rotto il blocco navale e ha attraccato al porto di Lampedusa. L’equipaggio ha giustificato la scelta di forzare il blocco affermando che i rifornimenti di acqua sono terminati, i bagni inservibili, la situazione sarebbe insomma al collasso. Matteo Salvini ha continuato a ribadire alla nave di andare a Malta, anche perché La Valletta ha offerto la possibilità di aprire il suo porto. Ma per Alex, “in queste condizioni andare a Malta metterebbe a rischio la sicurezza e l’incolumità delle persone. Lampedusa è ora il solo porto sicuro possibile”. Il solito ritornello, insomma. Dunque l’arrivo a Lampedusa. Probabilmente, ora, gli immigrati verranno curati e rifocillati, poi in base all’accordo raggiunto con Malta la nave potrebbe partire alla volta de La Valletta.

Il braccio di ferro è destinato a proseguire. “La nave dei centri sociali, che a quest’ora sarebbe già arrivata a Malta che aveva dato la disponibilità di un porto sicuro, – aveva affermato in precedenza Salvini – infrange la legge, ignora i divieti ed entra in acque italiane. Le Forze dell’ordine sono pronte ad intervenire, vediamo se anche in questo caso la ‘giustizia’ tollererà l’illegalità: in un Paese normale arresti e sequestro della nave sarebbero immediati. Questi non sono ‘salvatori’, questi sono complici dei trafficanti di esseri umani”. Per forzare il blocco navale, come detto, Alex si è appellata allo “stato di necessità”.

loading...

Check Also

“CHI E’ PIU’ STRON.. E CAROGNA TRA RENZI E DI MAIO?” Lilli Gruber sempre più fuori di testa, la follia va in onda in diretta tv

Da www.liberoquotidiano.it “Ministro Gualtieri, chi è più stron…, più carogna, Renzi o Di Maio?”. Lilli Gruber …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *