Home / NEWS / USA IL PASS DISABILI DEL PADRE DEFUNTO MA NON SCHIODA DALLA POLTRONA: ecco a voi il Vice Sindaco della vergogna

USA IL PASS DISABILI DEL PADRE DEFUNTO MA NON SCHIODA DALLA POLTRONA: ecco a voi il Vice Sindaco della vergogna

Davide Rossi, vicesindaco M5S di Sedriano, ha usato il pass del genitore deceduto nell’ottobre del 2018 e nell’aprile 2019. I pentastellati bocciano mozione di sfiducia

Ha usato il pass disabili del padre (morto) per parcheggiare la sua auto.

Portagonista della vicenda è il vicesindaco di Sedriano, comune pentastellato nel Milanese.

Secondo quanto riporta Il Fatto Quotidiano, il vicesindaco Davide Rossi avrebbe usato in due distinte occasioni il pass disabili. Nell’ottobre 2018 l’auto del grillino viene immortalata in via Falck a Milano sulle strisce blu a pagamento. Sul parabrezza il pass disabili del padre, Nicola Rossi, deceduto cinque mesi prima. Stessa scena nell’aprile 2019: “Ho visto più volte Rossi parcheggiare in quella zona utilizzando il permesso del padre disabile per poi dirigersi verso la metropolitana“, ha raccontato un testimone.

La legge prevede la restituzione del pass dopo il decesso del titolare. Perché allora il vicesindaco lo ha tenuto nella sua macchina? Qui cominciano le scuse e le diverse versione di Rossi. Da un “Non è obbligatorio riconsegnarlo” al “Ho tenuto il pass per ragioni affettive” a “Devo aver fatto confusione con il pass di mia madre“.

Finite le giustificazioni, il M5S di Sedriano inizia a parlare di complotto. In consiglio comunale, il vicesindaco si è rifiutato di chiarire la vicenda e i pentastellati gli ha salvato la poltrona, bocciando la mozione di sfiducia.

loading...

Check Also

“NON MI PERMETTONO DI DIFENDERMI” Bossetti, la clamorosa denuncia contro la Procura: vuoi vedere che vogliono evitare che possa dimostrare la sua innocenza?

Lettera di Massimo Bossetti a “Libero quotidiano” Ill.mo Dott. Feltri buongiorno, Le chiedo gentilmente di non …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *