Home / BENESSERE / Zucchine sempre uguali dopo mesi dall’acquisto? Ecco cosa si è scoperto

Zucchine sempre uguali dopo mesi dall’acquisto? Ecco cosa si è scoperto

Non sarà capitato solo al signor Gianfranco di lasciare in frigo determinati ortaggi per settimane e di trovarli poi nelle stesse condizioni di quando sono stati acquistati. Com’è possibile? Al signor Gianfranco, come riporta Il Fatto Alimentare, è successo con le zucchine e ha voluto vederci chiaro contattando la trasmissione della tv svizzera che si occupa dei diritti dei cittadini – consumatori ‘Patti Chiari’. Questi i fatti: il telespettatore aveva comprato delle zucchine provenienti dalla Spagna da agricoltura convenzionale e, dopo mesi, le ha ritrovate nello stesso stato sul davanzale dove le aveva dimenticate.

Ha poi ripetuto l’esperimento con zucchine dello stesso tipo ma biologiche e provenienti dall’Italia. A quel punto decide di documentarne l’evoluzione, ogni giorno, per mesi. Il risultato? Dopo 4 mesi le zucchine spagnole sembravano appena comprate, mentre quelle italiane, come mostra la foto pubblicata dal sito, completamente disidratate e rimpicciolite fino quasi a scomparire. Da qui la segnalazione al programma ‘Patti Chiari’.

La redazione della trasmissione tv, come riporta sempre Il Fatto Alimentare, ha allora acquistato numerosi campioni dell’ortaggio, importate e locali, portandole poi in un laboratorio di analisi. Lì si è scoperto che tutti gli ortaggi erano conformi alla normativa per quanto riguarda i pesticidi, ma anche una differenza: sulle zucchine spagnole (quelle che arrivavano da agricoltura convenzionale) c’erano tracce di cere e oli vegetali estranei al frutto. (Continua dopo la foto)

È probabilmente questo mix presente sulla superficie esterna che permette di allungare la vita dell’ortaggio, diminuendo l’evaporazione dell’acqua e quindi la disidratazione. Per Tiziano Pedrinis, ex consulente orticolo cantonale svizzero, potrebbe trattarsi di oli vegetali che a volte vengono utilizzati per prevenire l’oidio, una malattia che colpisce le piante, tra cui le cucurbitacee. (Continua dopo la foto)

Se in un primo momento il sistema potrebbe sembrare un ottimo metodo per prolungare la “shelf life”, e ridurre lo spreco, in realtà presenta anche delle criticità. Se la zucchina si mantiene in buono stato per mesi, diventa difficile risalire al momento della raccolta. E questo aspetto è importante dal momento che il valore nutritivo diminuisce rapidamente e alcune vitamine si ossidano dopo pochi giorni.

loading...

Check Also

Carne contaminata da listeria. Finora 150 casi, c’è un morto. L’allarme che arriva dalla Spagna

Nuovo allarme alimentare, stavolta dalla Spagna ma con interesse internazionale. Nella penisola iberica si sta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *