Home / GOSSIP / Roberto D’Agostino: “Vi racconto come il trio Monnezza avrebbe portato a termine la truffa del finto matrimonio”

Roberto D’Agostino: “Vi racconto come il trio Monnezza avrebbe portato a termine la truffa del finto matrimonio”

di dagospia.con

Siete curiosi di saper come sarebbe finita la truffa del trio monnezza Prati-Michelazzo-Perriciolo se quel sito disgraziato di Dagospia non avesse scoperchiato il maleodorante pentolone?

La location del matrimonio c’era, l’abito anche, tre camere prenotate e nessuna partecipazione inviata. Niente documenti, niente partecipazioni, niente testimoni oltre le tre interessate.

Niente impediva di vestire Pamela da sposa, fare le foto di rito della preparazione e poi inscenare il mancato arrivo dello sposo davanti alle telecamere di “Verissimo”, che aveva acquistato l’esclusiva per 40 mila euro.

Pamela sedotta ed abbandonata all’altare, da sola.

Nessun matrimonio.

Una notizia da prima pagina e decine di migliaia di euro, per non parlare del valore di scambio delle foto di Pamela in abito da sposa prima dell’assurda, stonata conclusione della sua finta fiaba.

E senza menzionare, anche, ciò che ne avrebbe ricavato dalle ospitate, una volta convinta a suon di quattrini a presentarsi in qualche trasmissione.

Un piano perfetto, se nessuno avesse indagato e la notizia bomba sarebbe stata solo il mancato matrimonio.

Lo sposo mancato non avrebbe avuto più motivo di mostrarsi in pubblico, tutti lo avrebbero odiato per aver abbandonato sull’altare una soubrette di 60 anni e nessuno avrebbe indagato sulla sua persona che, vergognandosi per il gesto, non si trova né si mostra da nessuna parte.

Il fatto che non esista nessun Marco Caltagirone diventa irrilevante.

Tutta l’attenzione sarebbe confluita su Pamela Prati, disperata e senza il suo uomo, e sulle sue due aiutanti/fate madrine.

Un piano andato in fumo a causa di Dagospia che ha sentito puzza di bruciato.

loading...

Check Also

LA FACCIA DI BRONZO DELLA MORANI: ANCHE OGGI NON PERDE OCCASIONE PER TACERE! Così viene demolita in tempo zero

«Salvini dice a tutti che sono attaccati alla poltrona ma l’unico incollato al Ministero degli …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *