Home / CURIOSITA / “Perché lo fai?”. Entra al supermercato con un bambolotto nel carrello e la commessa, che lo guarda dall’alto in basso, gli chiede cosa stia facendo

“Perché lo fai?”. Entra al supermercato con un bambolotto nel carrello e la commessa, che lo guarda dall’alto in basso, gli chiede cosa stia facendo

Barba rossa e lunga, tatuaggi sulle braccia, Ken Watkins ha tutta l’aria di essere un vichingo. Così quando una mattina lo hanno visto entrare al Goodwill store con un bambolotto in mano, tutti hanno pensato che si fosse impazzito. Ma, se si aggirava per gli scaffali del supermercato con una bambola nel carrello, un motivo c’è. Ed è così tenero che vi strapperà una lacrima. Intanto iniziamo col dire che la bambola che Ken aveva in braccio non è una bambola qualunque: si chiama Davey e ha bisogno di un bel po’ di cure. È stata la persona all’ingresso del supermercato, Sadie Collins, a chiedere all’uomo cosa ci facesse con quel bambolotto.

Ed è stata lei, dopo averlo scoperto, a raccontare la tenerissima storia. Lo ha fatto su Facebook, sulla pagine Love What Matter. Ken è ormai ufficialmente diventato il papà dell’anno e, dopo aver sentito tutta la storia dall’inizio, anche voi la penserete esattamente come tutti gli utenti del web. Tutto è iniziato una sera, mentre Ken stava preparando la cena per i suoi bambini, Ash e Aayla. Durante la cena, Aayla è apparsa come preoccupata e allora Ken le ha chiesto spiegazioni.

Allora la bimba ha ‘’vuotato’’ il sacco e ha chiesto al padre se se la sarebbe sentita di fare da baby sitter a Davey, la sua bambola, per un giorno. Siccome Ken ha un cuore d’oro, di fronte a questa richiesta non ha saputo fare altro che accettare. Non ha pensato all’imbarazzo che quella richiesta gli avrebbe potuto creare e ha detto subito sì: i genitori sono disposti a tutto per i propri figli. Solo dopo Ken ha scoperto che fare da baby sitter a Davey significava portarlo sempre con sé e comprargli dei vestiti nuovi. ‘’Sai, papà, è per la sua sicurezza’’ gli aveva detto la figlia. Nessun problema per papà Ken, un omone enorme con il cuore di panna come solo pochi. Ha accettato senza problemi la richiesta accorata della figlia. Continua a leggere dopo le foto

Oltre al Goowill store, Ken e Davey sono andati anche da Walmart, quel giorno. La cassiera del supermercato ha dato loro degli adesivi e una confezione formato famiglia di palline al formaggio. Tanta era la dedizione che il ‘’nonno’’ aveva dimostrato verso il nipotino che la cassiera non aveva avuto altra scelta. Dopo che l’addetta del supermercato aveva postato le foto in rete, le persone avevano iniziato a commentare la storia con tenerezza. Anche Ken aveva postato alcune foto della sua giornata e aveva scritto: ‘’Sono solo un papà che vuole dimostrare ai propri figli cosa significhi l’amore. Voglio che siano felici e non mi importa se mi sono ridicolizzato per loro. Padre dell’anno? Non credo. Ma padre sì, potete scommetterci’’.

loading...

Check Also

“Suonavo nei night club. Poi il teatro e due film con Tinto Brass”. A parlare è Gigi Proietti. Ve lo sareste mai immaginato?

Gigi Proietti si concede a una lunga intervista al quotidiano “Repubblica”. E inizia parlando del suo …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *