Home / STORIE DI SPORT / Juve, il sospetto su Cristiano Ronaldo dietro il siluramento di Allegri: il gesto della rottura

Juve, il sospetto su Cristiano Ronaldo dietro il siluramento di Allegri: il gesto della rottura

Dietro la rottura di Massimiliano Allegri con la Juventus c’è più di un dettaglio che porta dritto allo spogliatoio juventino, il cui clime è inevitabilmente cambiato dopo l’arrivo di Cristiano Ronaldo. Che le strade dell’allenatore livornese e la dirigenza juventina dovessero dividersi, era ormai uno scenario segnato dalla posizione che aveva preso da tempo Pavel Nedvded, un tempo grande sostenitore di Allegri. Il rapporto tra i due si è logorato nel corso degli ultimi tempi, quel rapporto di piena fiducia e concordia nelle strategie che per i vertici bianconeri restano condizioni indiscutibili per riuscire a convivere con un allenatore, sempre più manager alla inglese e quindi con più voce in capitolo nella gestione della società e nel mercato.

Qualche segnale nefasto per Allegri però è arrivato anche dalla squadra, soprattutto dal fenomeno portoghese, quando alla fine del ritorno dei quarti contro l’Ajax, fa un gesto davanti alle telecamere più che eloquente. CR7 batte il pollice sulle altre dita cercando di dire in mondovisione che qualcuno se l’è fatta sotto. Da quel momento, un gelo siderale accompagnerà il resto della stagione, con la Juventus ormai fuori dalla Champions, quel gesto poteva riferirsi a se stesso, così come ai compagni che il tecnico non ha saputo spronare, come avrebbe dovuto.

loading...

Check Also

ANCHE LEI IERI HA VINTO LA MEDAGLIA D’ORO MA NESSUN TG TE LO HA RACCONTATO: vuoi vedere che c’entra il colore della pelle?

Tutti i itg ed i giornaloni ieri hanno aperto con la notizia della vittoria della …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *