Home / NEWS / Svelato il mistero! Ecco chi ha preso la mazzetta mascherata da consulenza dal capo di Confindustria

Svelato il mistero! Ecco chi ha preso la mazzetta mascherata da consulenza dal capo di Confindustria

Una fattura da 31mila euro a Lara Comi, candidata di Forza Italia alle Europee.

Sarebbe questa la consulenza al centro della maxi inchiesta in cui è finito indagato oggi anche Marco Bonometti, presidente di Confindustria Lombardia e dell’azienda Officine Meccaniche Rezzatesi.

Secondo gli inquirenti l’impresa di Bonometti avrebbe emesso una fattura nel gennaio 2019 per la consulenza della Premium consulting srl – tra i cui soci figura proprio l’europarlamentare azzurra – per due studi sull’espansione in Europa dei mercati.

Già nei giorni scorsi il nome della Comi era finito sotto i riflettori proprio per le indagini sulla società a lei vicina. L’europarlamentare, però, al momento non risulta indagata nel fascicolo che nei giorni scorsi ha portato all’arresto di 43 persone tra politici e imprenditori.

loading...

Check Also

Atrocità inaudita. Sembra una foto normalissima, di una bimba che va al supermercato con il suo papà: il quadretto perfetto, insomma. Ma, quando lo scatto inizia a circolare in rete, gli utenti impallidiscono

Immagini scioccanti, terribili, che hanno subito fatto il giro del web tra le reazioni spaventate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *