Home / NEWS / Meteo, sarà un weekend ancora maledetto! Nuova ondata di freddo artico e neve, temperature anche sotto i 4°

Meteo, sarà un weekend ancora maledetto! Nuova ondata di freddo artico e neve, temperature anche sotto i 4°

Un maggio freddo, gelido, con temperature basse così come non si vedevano da decenni. E se le previsioni danno conto di un ritorno a temperature elevate per la fine del mese, danno parimenti conto di un nuovo, brusco e verticale, calo termico per il weekend di questa settimana. Mare e gite fuori porta restano “proibite”, soprattutto al Nord.

Previste infatti non solo basse temperature ma anche maltempo e piogge. Da venerdì 17 maggio, sottolineano gli esperti, irromperà dalle Alpi una nuova ondata d’aria gelida, che colpirà sabato le regioni del nord con nevicate oltre i 1.700 metri. In particolare in Veneto sono previste temperature invernali; a Verona la colonnina di mercurio scenderà fino a 3,8 gradi. Prevista ancora grandine in Lombardia, mentre sono possibili esondazioni dei fiumi in Emilia Romagna. Da questa nuova ondata di maltempo, però, dovrebbe “salvarsi” il Sud, in particolare la Puglia recentemente colpita dagli allagamenti.

Come detto, i meteorologi prevedono in seguito al freddo anomalo una cosiddetta “bomba di calore“, correnti calde in arrivo dall’Africa con picchi di oltre 40 gradi nel Mezzogiorno. Staremo a vedere. Comunque sia, per un beltempo stabile e temperature in media con quelle della stagione si dovrà attendere fino al 23-24 maggio. Restano, comunque, margini di incertezza: negli ultimi anni, il clima ci ha abituato a sorprese e ribaltoni dell’ultim’ora. Di sicuro, ad oggi, c’è soltanto che questo weekend non si andrà al mare.

loading...

Check Also

Atrocità inaudita. Sembra una foto normalissima, di una bimba che va al supermercato con il suo papà: il quadretto perfetto, insomma. Ma, quando lo scatto inizia a circolare in rete, gli utenti impallidiscono

Immagini scioccanti, terribili, che hanno subito fatto il giro del web tra le reazioni spaventate …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *