Home / BENESSERE / Carbonara vegetariana: niente uova né pancetta ma un’esplosione di gusto. Non ci credete? Provate!

Carbonara vegetariana: niente uova né pancetta ma un’esplosione di gusto. Non ci credete? Provate!

Chi l’ha detto che la carbonara è un piatto pesante? In questa versione vegetariana, avrete la garanzia di un piatto gustosissimo realizzato con ingredienti che non attentano il girovita (né fanno schizzare la concentrazione di colesterolo nel sangue). Vi proponiamo una variante – ripresa dal sito specializzato giallo zafferano.it – realizzata con bocconcini di tofu aromatizzati alla paprika che, oltre ad essere saporiti, ricordano nell’aspetto i dadini di guanciale. Inoltre, al posto dell’uovo useremo una deliziosa crema ai peperoni gialli per amalgamare il piatto. Per terminare, un po’ di ricotta salata grattugiata! Resterete stupiti non solo dall’aspetto – sembra una carbonara classica – ma anche dal gusto: provatela!

(Dosi per 4 persone)

Ingredienti: spaghetti 400 g; tofu 250 g; peperoni gialli 1,4 kg; sale, pepe, olio di oliva e ricotta salata: q.b.; Paprika dolce: 1 cucchiaio.

Preparazione

Iniziate a preparare i peperoni gialli: lavateli e poneteli interi su una leccarda rivestita di carta da forno; cuocete in forno preriscaldato statico a 250° per un’ora, girandoli di tanto in tanto su tutti i lati per ottenere una cottura uniforme. Una volta abbrustoliti, sfornateli e poneteli in un sacchetto di plastica per alimenti allo scopo di farli intiepidire: così togliere la pelle con più facilità. Una volta tiepidi, togliete i peperoni dal sacchetto, eliminate il picciolo, i semi, i filamenti interni e spelateli. Frullate la polpa di peperoni per ottenere una crema omogenea. (Continua dopo la foto)

Intanto, tagliate a piccoli cubetti da circa un centimetro il tofu, mettete sul fuoco una padella larga, quindi aggiungete un filo di olio e unite il tofu. Mettete un pizzico di paprika dolce e, se preferite un gusto più piccante, anche del peperoncino. Fate rosolare il tofu qualche minuto a fuoco medio, quindi versate la polpa di peperoni in padella e cuocete a fuoco medio per qualche minuto, rigirando il sugo con un cucchiaio di legno. Aggiustate di sale e pepe. Nel frattempo, fate bollire una pentola con acqua salata e unite gli spaghetti, facendoli cuocere al dente.

Scolate la pasta ma conservate l’acqua di cottura che servirà in seguito. Ora versate gli spaghetti nella padella con il sugo di peperoni e tofu, mescolate e aggiungete un mestolo di acqua di cottura in modo che la pasta non risulti troppo asciutta. Ora servitela calda con una spolverata di ricotta salata grattugiata. E buon appetito!

loading...

Check Also

Carne contaminata da listeria. Finora 150 casi, c’è un morto. L’allarme che arriva dalla Spagna

Nuovo allarme alimentare, stavolta dalla Spagna ma con interesse internazionale. Nella penisola iberica si sta …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *