Home / NEWS / Orlando anche oggi non perde occasione per tacere: vuole essere indagato per recitare la parte della vittima

Orlando anche oggi non perde occasione per tacere: vuole essere indagato per recitare la parte della vittima

“Chiedo a chi sta indagando se non ritenga opportuno estendere anche a me questa indagine perché io mi sento assolutamente complice di questa iniziativa”. Con queste parole all’Adnkronos il sindaco Leoluca Orlando sottolinea di stare dalla parte dei 49 immigrati della Mare Jonio sbarcati a Lampedusa e dei membri dell’equipaggio. “Siamo tutti complici di salvataggio di vite umane”. Poi attacca Matteo Salvini: “Continua ad avvalersi dell’immunità parlamentare. Farebbe bene a fare il ministro dell’Interno, invece di essere il promotore di una cultura criminogena e disumana”.

Ma la risposta di Salvini non si è lasciata attendere: “Io promotore di cultura criminogena e disumana. Sorrido. Ecco un altro eroe del Pd che anziché pensare ai problemi dei palermitani, mette al primo posto i diritti dei clandestini”, scrive su Twitter aggiungendo una faccina che ride.

loading...

Check Also

Lutto nel mondo della musica: era un’icona degli anni ’80, si è spenta dopo una lunga e dolorosa malattia

La cantante svedese dei Roxette, Marie Fredriksson, è morta ieri all’età di 61 anni. L’annuncio l’ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *