Home / NEWS / L’hanno trovato e ammazzato a fucilate: era un prete pedofilo scappato dopo l’ennesimo stupro

L’hanno trovato e ammazzato a fucilate: era un prete pedofilo scappato dopo l’ennesimo stupro

John Capparelli pensava di essere riuscito a fuggire da tutto il male che aveva commesso nella vita e di essersi ritagliato un’oasi di pace e anonimato per trascorrere in pace gli ultimi anni della sua esistenza lontano dai luoghi dove tutti lo conoscevano per quello che era: un ex prete pedofilo che si era macchiato di decine di abusi sessuali su bambini con i quali era entrato in contatto grazie al suo ruolo religioso e al suo lavoro di insegnante di matematica. Si sbagliava: il mese scorso il suo nome è apparso tra quelli di 188 preti accusati di abusi sessuali, in un elenco pubblicato dalle cinque diocesi del New Jersey, negli Usa. E sabato, alle 9.30 del mattino, qualcuno è andato nella sua casa di Henderson, in Nevada, lo ha ucciso sparandogli al collo ed è fuggito lasciandolo in una pozza di sangue. La polizia, che sta indagando sull’omicidio, non ha comunicato molti dettagli sulla vicenda, ma ovviamente è difficile non pensare a un movente legato al suo passato di pedofilo: una vendetta, o comunque una “punizione”, per il male che aveva fatto.

loading...

Check Also

“VOGLIONO PIU’ IMMIGRATI PER AVERE PIU’ VOTI!” Al leader europeo scappa di dire la verità! Così smaschera il piano di Conte e Zingaretti

Perché la sinistra vuole gli immigrati? Semplice: “Sono futuri elettori, sono perone che importano e a cui dare la cittadinanza …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *